Passaggi a livello pericolosi: tre quelli smantellati nel Lazio

Aspettando la sostituzione totale dei passaggi a livello con opere alternative, per evitare incidenti basta rispettare alcune semplici norme "salvaviva"

foto d'archivio

Ogni anno nel mondo muoiono centinaia di persone per incidenti sui passaggi a livello, in Italia solo nel 2013 sono stati 14 gli incidenti di cui 10 i mortali. Va precisato che questi sono causati molto spesso non da inadempienze del sistema ferroviario ma dal mancato rispetto di alcune semplici regole del Codice della Strada. E' stata quindi istituita una “La Giornata internazionale di informazione e sensibilizzazione sui passaggi a livello”, promossa dalla Commissione Europea e Union Internationale des Chemins de Fer, che ha lo l'obbiettivo di informare tutti i cittadini sui comportamenti sicuri per salvaguardare la propria vita e evitare incidenti.

COSA SONO E COME FUNZIONANO - I passaggi a livello sono dei punti in cui la rete ferroviaria, costruita anni fa, incrocia la viabilità stradale. Sono delle sbarre, o semi sbarre, che vengono chiuse al momento del passaggio del treno. Contemporaneamente viene attivato un segnale semaforico con una luce rossa fissa e il suono di una campanella posizionata sullo stante del passaggio. Da quel momento non è possibile attraversare la rete ferroviaria fino a quando le sbarre non sono completamente tornate in posizione verticale. La funzione dei passaggi a livello è quindi quella di separare il traffico ferroviario dai veicoli, dai mezzi a due ruote e dai pedoni.

REGOLE DA RISPETTARE - Il Gruppo delle Ferrovie dello Stato Italiane è fatta infatti promotrice di un'iniziativa che vedeva la diffusione di un video "ILCAD 2014" (International Level Crossing Awareness Day- ilcad.org) “Al passaggio a livello, priorità alla vita!”, in cui erano spiegate alcune semplici regole da rispettare per non causare incidenti. La prima essenziale regola da ricordare è che è consentito l'attraversamento del passaggio a livello solo quando le barriere sono completamente alzate. Nel momento in cui le barriere si trovano in posizione orizzontale, queste non si devono forzare, alzare nè scavalcare. Come terza regola si ricorda che il passaggio del treno non è sinonimo del via all'attraversamento pedonale ma bisogna rispettare la segnaletica e i semafori stradali. Trasgredire a una di queste norme, contenute nell'articolo 147 del Codice della strada, rappresenta una violazione del suddetto codice. 

SMANTELLATI -  Per ridurre e prevenire sempre più gli incidenti mortali, poco alla volta i passaggi a livello costruiti anni fa stanno per essere smantellati e sostituiti con con opere alternative, come ad esempio, cavalca-ferrovia e sottoppssi. Tutto questo è reso possibile grazie a delle decisioni concordate tra gli Enti territoriali interessati e le Amministrazioni comunali e provinciali. La scelta dell’opera sostitutiva da realizzare è subordinata alle condizioni orografiche e idrogeologiche del territorio, alle urbanizzazioni e ai vincoli archeologici o paesaggistici. 

NUMERI - Nel Lazio sono stati eliminati nel 2013 ben tre passaggi a livelli, di cui uno privato. In tutta Italia sono in corso lavori per l’eliminazione di 140 passaggi a livello con un investimento previsto di circa 250 milioni di euro. L’obiettivo del programma di Ferrovie dello Stato per il 2014 è di eliminarne almeno altri 47. Fino ad oggi ne sono stati smantellati ben 1.791 con una spesa complessiva di circa 1.300 milioni di euro. Prima della completa sostituzione dovranno passare ancora molti anni. Intanto si consiglia di rispettare le norme "salvavita" del Codice Stradale. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento