Civitavecchia: 23enne muore dopo un malore post anestesia

Una 23enne è stata colta da un malore durante la somministrazione dell'anestesia alla Clinica Sigillato di Civitavecchia. E' morta mentre veniva trasferita all'ospedale San Paolo

Presunto caso di malasanità a Civitavecchia. Una 23enne di Grosseto, Silvia Cannelli, è morta mentre veniva trasportata dalla clinica Sigillato di Civitavecchia al reparto di rianimazione dell'ospedale San Paolo, dopo un malore durante la somministrazione dell'anestesia prima di un intervento ginecologico di routine.
Le condizioni della ragazza sarebbero apparse subito critiche e il personale medico l'ha immediatamente fatta trasferire al pronto soccorso dell'ospedale San Paolo.

La procura della Repubblica ha aperto d'ufficio un'inchiesta sulla vicenda, disponendo il sequestro della cartella clinica e l'esecuzione dell'autopsia.

La Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori e i disavanzi sanitari intende chiedere chiarimenti sul caso di una ragazza di 23 anni colta da malore durante la somministrazione dell'anestesia. La giovane era ricoverata presso una clinica di Grosseto ed è decaduta mentre veniva trasferita all'Ospedale San Paolo di Civitavecchia''.

''Di pari passo alle indagini avviate dalla Procura di Civitavecchia, la Commissione che presiedo - ha dichiarato Leoluca Orlando - si occuperà di far luce su questo triste episodio, chiedendo all'assessore alla Sanita' della Regione Toscana, Daniela Scaramuccia, una relazione contente ogni utile elemento di conoscenza sull'accaduto''.

“La ragazza - spiega la Commissione - secondo quanto riportato da organi di stampa, doveva subire un piccolo intervento ginecologico, ma ha perso la vita poco prima di essere operata. Da quanto accertato finora, la 23enne, che era ricoverata in una casa di cura ha avvertito un malore durante l'anestesia. I medici – continua Orlando - hanno subito disposto il suo trasferimento al San Paolo di Civitavecchia, il piu' vicino ospedale che disponesse di un reparto di rianimazione e terapia intensiva, ma la giovane e' deceduta durante il trasferimento in ambulanza. Sulla vicenda – chiarisce il Presidente - è stata aperta un'indagine per omicidio colposo e la Procura di Civitavecchia ha disposto il sequestro delle cartelle cliniche e l'autopsia sul corpo della 23enne.''

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento