La villa dei Casamonica confiscata ma occupata dalla moglie del boss

Il blitz delle forze dell'ordine in via della Selvotta, fra Vermicino ed il Comune di Frascati

Il blitz nella villa di Salvatore Casamonica a Vermicino

E' la villa dove viveva il boss dei Casamonica, Salvatore, in via della Selvotta fra Frascati e Vermicino, quella sgomberata e restituita venerdì mattina all'Agenzia per i beni confiscati alle mafie.

Durante il blitz di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza, sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia (DDA) della Procura di Roma, è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti della moglie del boss, Giacomina, che si trovava nella villa che si trova nella zona di Vermicino, agli arresti domiciliari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante l'operazione inoltre sono state eseguite una sessantina di perquisizioni in alcune case dei Casamonica, oltre che a Vermicino, anche alla Romanina, Tor Bella Monaca, Borghesiana, ma anche della famiglia dei Di Silvio, a Zagarolo e Colonna (Comuni alle porte di Roma), alla ricerca di armi e droga. 

VIDEO | Blitz nella villa del boss dei Casamonica. Le immagini  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 75 nuovi casi. Nel Lazio 2295 i contagiati totali, oggi 12 morti

Torna su
RomaToday è in caricamento