Ostia: blitz contro gli Spada, sgomberata terza casa popolare. Trovato sistema di videosorveglianza

Avviate all'alba le operazioni da parte della Polizia Locale finalizzate a liberare un altro alloggio popolare occupato abusivamente da un membro del clan Spada

Ancora uno sgombero a Ostia. Il terzo in un mese contro la famiglia Spada. Oggi, martedì 6 novembre, la Polizia Locale ha liberato un alloggio popolare in via Antonio Zotti, nel municipio del mare di Roma, occupato abusivamente da un membro della famiglia Spada. 

L'operazione è scattata all'alba. Sul posto un centinaio di agenti del Comando Generale, dell'Unità Spe (Sicurezza Pubblica ed Emergenziale) e dei Gruppi X Mare, Gssu (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana), Gpit (Gruppo Pronto Intervento Traffico) e Pics ( Pronto Intervento Centro Storico), con la collaborazione di personale della Polizia di Stato. 



Gli agenti, oltre a mazze e spranghe, hanno rinvenuto anche un sistema di videosorveglianza collegato allo spioncino della porta, utilizzato come strumento di controllo dell'abitazione. Trovate anche armi bianche, una in particolare di provenienza esotica, utilizzata per cacciare i leoni. E' il terzo blitz in poco tempo.

Il video del blitz a Ostia

Il primo in via Ingrao, nell'area di piazza Gasparri, con lo sgombero dell'appartamento illegittimamente occupato da Vincenzo Spada, dove la giornalista sotto scorta, Federica Angeli, fu insultata e minacciata dai presenti. L'altro in via Forni per liberare la casa occupada da Silvano Spada.

"Altro sgombero di casa popolare occupata abusivamente dal clan Spada. Molto bene", ha commentato il Ministro dell'Interno Matteo Salvini che poi ha aggiunto: "Tolleranza zero verso delinquenti e mafiosi, i romani e gli italiani chiedono legalità, sicurezza, giustizia".

"Abbiamo liberato un altro alloggio popolare occupato abusivamente a Ostia da un componente del clan Spada. Insieme alla Polizia Locale non diamo tregua alla criminalità, per restituire legalità e sicurezza ai cittadini", ha commentato su Twitter Virginia Raggi.

"Un grande ringraziamento va a tutti coloro che sono impegnati in questa costante opera di contrasto alle associazioni criminali. - commenta la mini sindaca Giuliana Di Pillo - L'Amministrazione Capitolina e Municipale continueranno a portare avanti l'azione di ripristino della legalità su questo quadrante, dove per anni nessuno ha avuto il coraggio di compiere azioni decise e concrete".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Ma quale mafia...sò quattro soggetti!...la mafia ha agganci politici e nelle istituzioni!...

  • messaggio per il moderatore. ma quali sono le parole che non si possono usare? non viene pubblicato neanche uno dei miei commenti. sei al servizio di tutti o sei di parte e pubblichi solo quello che va bene per i tuoi padroni?

  • ok, tutto bello ma dopo? intendo dire, una volta sgomberato qualcuno vigilerà che l'appartamento non venga occupato abusivamente un'altra volta? il nuovo inquilino assegnatario subirà ritorsioni per aver avuto la casa tolta ai mafiosi? si parla sempre dello sgombero ma spero che poi davvero i beni vengano assegnati ad aventi diritto

  • incredibile che per liberare un appartamento da occupanti abusivi si debba mettere in atto questo spiegamento di forze! come non capire che questi Spada sono mafia. lo hanno affermato anche illustri giudici della procura di Roma. A Ostia la mafia c'e. Ha occupato tutta Nuova Ostia. Dobbiamo liberare la Città da questo cancro.

Notizie di oggi

  • Politica

    Sfalcio dell'erba e dei cespugli, dopo due anni assegnata la gara: il programma degli interventi sarà on line

  • Cronaca

    Studentessa americana trovata morta nel cortile condominiale, proseguono gli accertamenti

  • Politica

    Strisce blu a pagamento anche per i residenti: ecco le strade interessate dalla proposta M5s

  • Cronaca

    Violenza sessuale alla Romanina: arrestato secondo uomo, è stato riconosciuto dalla vittima e da sua madre

I più letti della settimana

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

  • Violenza choc alla Romanina: in due molestano ragazza e picchiano la madre disabile

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

Torna su
RomaToday è in caricamento