menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Possiede 2 supermercati, ma risiede in una casa Ater da 100 metri quadri: sgomberata

L'immobile di pregio era abitato da una donna di 42 anni, l'intervento da parte degli agenti della polizia locale di Roma Capitale a piazza Sempione

Piazza Sempione a Montesacro (foto d'archivio)

Viveva in un immobile di pregio con vista su piazza Sempione. Una casa di 100 metri quadri ma dell'Ater abitata da una donna italiana di 42 anni. Oltre all'alloggio popolare la donna è però risultata prorpietaria anche di altri due immobili e di due supermercati situati nella provincia di Roma. Proprio nell'ambito delle operazioni di contrasto all'abusivismo legato agli appartamenti popolari volute del commissariario straorinario Francesco Paolo Tronca, ieri mattina l'appartamento è stato sgomberato.

SGOMBERO A PIAZZA SEMPIONE - L'allontanamento è stato attuato della Unità di Supporto alle Politiche Abitative della Polizia Locale che ha sgomberato l'appartamento di 100 metri quadri in zona Montesacro dove abitava la donna italiana di 42 anni.

IMMOBILE DI PREGIO - Dalle indagini effettuate dai Vigili risultava che la donna, oltre a risiedere nell'appartamento in oggetto, situato in una bellissima zona e con le finestre che affacciano sulla Piazza, possiede altri due immobili e due supermercati situati nella provincia di Roma.

IMMOBILE IN GRADUATORIA - Accertata la mancanza di titoli di un alloggio popolare, i Vigili, in sinergia con gli ispettori dell’Ater e dello stesso Dipartimento delle Politiche Abitative, ha eseguito lo sgombero dell'appartamento. Funzionari dell'Ater hanno successivamente ripreso in carico l’immobile sgomberato, che verrà consegnato ad altro assegnatario, presente nella graduatoria del Dipartimento.

Potrebbe interessarti

Commenti (4)

  • ma adesso sta casa verrà data ai rom..... poverini mica li vorrete ghettizzare in un campo... lanciafiamme per tutti

  • Continuate con queste bonifiche mi raccomando! Buon lavoro a casa tutti questi parassiti

  • Cercate di scoprire come ha ottenuto la casa. E fate pagare i responsabili. Solo così si elimina il problema

  • adesso però richedere i danni e restituzione del maltolto....toglietegli un supermercato così la smette di togliere a chi ne ha veramente bisogno....VERGOGNA

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

  • Cronaca

    Rissa tra coppie al parcheggio del Centro Commerciale: donna stesa da un pugno

  • Cronaca

    Magliana: donna trovata morta semi carbonizzata vicino ad un'auto

  • A Roma ci piace

    Le 10 migliori gelaterie di Roma: ecco tutti gli indirizzi

Torna su