Sotto sgombero il centro sociale Alexis: polizia e vigili in via Ostiense, occupanti resistono

Gli agenti della Polizia di Stato e del VIII gruppo Tintoretto dalle 7 allo stabile occupato. Gli occupanti restano barricati all'interno. Sul posto anche l'assessore Berdini

alexis

Blitz a sorpresa questa mattina in via Ostiense dove al civico 122, alle 7, si sono presentati vigili e polizia per portare a termine lo sgombero del centro sociale Alexis. Si tratta di una struttura di proprietà comunale dato in concessione ad Atac. Lo spazio è occupato dal dicembre 2012 e ci vivono studenti e giovani romani in emergenza abitativa. "Da noi alloggiano 20 persone, abbiamo uno sportello sulla precarietà ed ogni settimana presentiamo un libro nella libreria indipendente che abbiamo realizzato", spiegano gli occupanti.  

Da mesi, secondo quanto si apprende, la Questura aveva disposto il sequestro dello stabile.  I vigili a ottobre hanno fatto un sopralluogo ed è  stata dichiarata l’instabilità di un cornicione. Da qui la decisione della Questura e l'azione di oggi che arriva dopo l'appoggio dell'assessore all'Urbanistica Berdini al progetto di autorecupero presentato dagli occupanti in Regione Lazio. 

Il blitz è scattato alle 7 ma ha trovato la resistenza degli occupanti che, parte barricati all'interno e parte in presidio all'esterno, hanno scongiurato lo sgombero della struttura. Sul posto è presente, mentre scriviamo, anche lo stesso assessore Berdini per tentare una mediazione tra le parti.

Flavia di Acrobax a RomaToday: "Lo scorso 6 dicembre c'è stata una conferenza con Regione Comune e Municipio. Abbiamo presentato un progetto di recupero dello stabile. È piaciuto a tutti. Lo stabile è da ristrutturare sicuramente, ma non ci risulta che sia inagibile. Al momento siamo in trattativa, L'assessore Berdini ha proposto di prendere la custodia giudiziaria dello stabile mentre vengono effettuati i lavori di recupero. Ma devono garantirci un alloggio alternativo. Siamo 15 studenti precari non possiamo restare per strada".

Sul posto anche l'architetto Antonello Soggia, con il quale i giovani precari occupanti hanno redatto il progetto di autorecupero. "Sta accadendo una cosa gravissima - commenta - si sta interrompendo un processo che era iniziato con una splendida assemblea a dicembre durante la quale gli studenti hanno presentato il progetto, la possibilità concreta di realizzare 10 appartamenti, più uno spazio aperto alla cittadinanza, all'integrazione, ai tanti servizi sociali che già si fanno all'interno". Poi si esprime sulla presunta pericolosità dell'edificio da un punto di vista statico. "Vedendo oggi le carte che stanno girando, pare strana l'ipotesi della pericolosità statica, nella perizia che abbiamo visto si faceva riferimento solo alla pericolosità di un cornicione, che è cosa ben diversa dalla stabilità dell'intero edificio. Spero che la mobilitazione di compagni e cittadini permetta di andare avanti con il progetto, che è già stato finanziato dalla Regione". 

(CLICCA SU CONTINUA PER LE FOTO)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • Venti sfaticati nullafacenti tengono in scacco comune e forze dell'ordine e PRETENDONO? Glielo darei io il dialogo, col manganello!

  • Ragazzi la non legalità e la prepotenza hanno vinto ancora una volta.... A questi signori (non sono studenti manco per il cavolo) hanno concesso in cambio dello stabile occupato (come se fosse loro) un altra destinazione, ora diventata legale! Grandi, domani occupo un autobus e lo dirotto così in fase di trattativa mi danno almeno una punto! Vergogna ladri....

  • oltretutto lo smodato uso che si fa di hashish e marijuana DI PROVENIENZA mafiosa lo rende un posto immorale. Se la coltivassero non avrei nulla da ridire..

  • conosco gli occupanti, nessuno di loro è i emergenza abitativa, semplicemente non hanno voglia di lavorare. L'emergenza lasciamola a famiglie in difficoltà prego.

    • Avatar anonimo di Daniele
      Daniele

      Purtroppo c'è troppo buonismo in giro...la gente è credulona e non va a fondo alle cose. E qui potremmo aprire 2.000 discorsi e discussioni.... E, spesso, giornali e tv dicono ció che più fa notizia

  • A questo link l'intervento dell'Assessore Berdini presso l'Alexis durante l'assemblea del 2 dicembre per la presentazione del progetto di autorecupero https://www.youtube.com/watch?v=fgNm5ToOGq8&t=75s  

  • Come portavoce del MoVimento posso dichiarare che il Municipio ha approvato un atto proposto dalla maggioranza M5S con cui si chiede l'apertura di un tavolo di trattativa tra Roma Capitale, (proprietaria dell'immobile) e la Regione Lazio (che dovrebbe impegnare fondi ex Gescal) per avviare il progetto di autorecupero dello stabile creando unità abitative e uno spazio comune disponibile per attività sociali aperto alle varie realtà associative del quartiere.

  • Avatar di rec
    rec

    15 studenti precari? alloggio alternativo? siete ridicoli. buffoni

    • che poi tutti noi studenti siamo precari, perchè a quei 15 il privilegio di un alloggio gratis, senza nessuna selezione di merito? vale la regola del prepotente?

      • a quanto pare...

  • Avatar di Mr
    Mr

    Devono "garantirvi un alloggio alternativo"? Il carcere.

    • Io li manderei nei campi di lavoro ad imparare a guadagnarsi il pane quotidiano

    • Grande!

  • Avatar anonimo di Daniele
    Daniele

    Bene e giusto così: fate come la maggior parte degli Italiani: mutuo, affitto o genitori che pagano per i figli studenti. Ora, legge del contrappasso, vi trovate senza "alloggio" mentre i vostri amici extracomunitari sono in hotel!!!

    • #bufala

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale a Ciampino: morto 29enne, due feriti gravi

  • Centocelle

    #stradenuove | "Viale della Primavera rifatta? Solo romanelle"

  • Ponte Milvio

    Crollo Ponte Milvio: "Da Campidoglio impegni disattesi". E il consigliere grillino si dimette

  • Tor Sapienza

    Piazza Pascali, dove il commercio ambulante "umilia" il trasporto pubblico

I più letti della settimana

  • Metro B: il "boato" poi la polvere, panico alla stazione Castro Pretorio

  • Trump a Roma, strade chiuse anche ai pedoni. Deviati bus e tram

  • Investita da taxi alla fermata del bus: morta 16enne

  • Incidente sulla via Nomentana: auto fuori strada, morti due ragazzi

  • Trump a Roma: città blindata, 'zone rosse' al Vaticano e Quirinale

  • Trump a Roma, Capitale blindata: itinerari scelti al momento e "cerchi di sicurezza"

Torna su
RomaToday è in caricamento