homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ennesimo sfratto a Centocelle: la protesta si sposta in municipio

Blindati della polizia in via delle Azalee per sfrattare Maddalena e le sue due figlie. Attivisti in corteo verso la sede del municipio: "Conoscono la loro situazione, si trovi una soluzione"

Ancora blindati a Centocelle per uno sfratto. Dopo la tensione della scorsa settimana in via degli Arbusti, questa mattina è toccato a via delle Azalee 136. Ad aver perso la casa Maddalena, originaria di Roma, e le sue due figlie di circa 25 anni. "Questa mattina insieme alle forze dell'ordine e all'ufficiale giudiziario è arrivata anche l'ambulanza" spiegano gli attivisti. "Eleonora, una delle due figlie, ha gravi problemi di salute, tra cui anche l'epilessia. E' invalida al 100 per cento e vive con una pensione molto bassa". Maddalena invece "lavora saltuariamente come donna delle pulizie". 

Per opporsi allo sfratto questa mattina fuori dalla porta un picchetto dei movimenti per il diritto all'abitare. La polizia, sul posto in assetto antisommossa, ha 'liberato' l'ingresso e permesso all'ufficiale giudiziario di effettuare lo sfratto. In via delle Azaleee anche la sala operativa sociale che, secondo quanto riportano i presenti, ha proposto come soluzione "un posto letto solo per la notte". 

Una proposta "inaccettabile". Così gli attivisti si sono mossi in corteo verso la sede del V municipio in via di Torre Annunziata e hanno deciso di rimanere in presidio per ottenere un incontro. "Maddalena ha incontrato più volte gli operatori del municipio. L'ultima volta che si sono visti, ad ottobre dell'anno scorso, si erano lasciati con la promessa di trovare una soluzione". Concludono gli attivisti: "Gli sfratti si ripetono frequenza maggiore e al momento in campo non c'è nessuna soluzione alternativa. Avevamo chiesto una moratoria nell'anno del Giubileo della Misericordia ma non c'è stata nessuna risposta".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Addio alle Olimpiadi Roma 2024, in settimana il no ufficiale del M5s

    • Cronaca

      In ospedale con una ferita all'orecchio: "Mi hanno sparato, ma non so chi è stato"

    • Cronaca

      Terremoto: 290 morti. Ad Amatrice si indaga sul crollo della scuola

    • Cronaca

      Amatrice isolata, chiuso il ponte a Tre Occhi: almeno 3 giorni per la bretella sostitutiva

    I più letti della settimana

    • Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

    • Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

    • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

    • Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

    • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

    • Incendio nel Parco del Pineto: brucia la Pineta Sacchetti, evacuata casa di cura

    Torna su
    RomaToday è in caricamento