Ardea, coltiva in villa 250 piante di marijuana: arrestato 50enne

La corrente elettrica che alimentava l'intera attrezzatura per la coltivazione illegale era fornita da un allaccio abusivo alla rete pubblica. Sequestrato anche il materiale per produrre la droga

Una vera e propria serra di marijuana nascosta in casa. E' quanto i Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno scoperto ad Ardea arrestando un cittadino italiano di 50 anni, incensurato.

LA DROGA - L'uomo in una villetta vicino Pomezia aveva trasformato tre stanze in serre per la coltivazione di ben 250 piante di marijuana, complete di un complesso impianto di  ventilazione e lampade riscaldanti, oltre ad aree utilizzate per l'essiccazione della sostanza.

ALLACCIO ABUSIVO - I militari dell'Arma hanno anche accertato che la corrente elettrica che alimentava l'intera attrezzatura per la coltivazione illegale era fornita da un allaccio abusivo alla rete pubblica e convogliata all'interno della casa in un minuzioso quadro elettrico artigianale, altamente pericoloso.

TROVATA ANCHE UN MOLOTOV - Nel corso della perquisizione domiciliare, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pomezia, tra i numerosi prodotti chimici utilizzati come fertilizzanti e sacchi con foglie di marijuana già essiccata, hanno rinvenuto anche una bomba molotov, il cui possesso, l'uomo non è stato in grado di giustificare. 

Tutto il materiale è stato sequestrato e all’appartamento sono stati apposti i sigilli. Il malvivente è stato portato in carcere a Velletri, a disposizione della Autorità Giudiziaria.

CLICCA CONTINUA PER VEDERE IL VIDEO

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Roma Tpl ancora senza stipendio: assenze alle stelle, servizio rallentato

    • Politica

      Incidente al Tmb Salario, crolla un pannello dal soffitto: "Situazione al limite del collasso"

    • Cronaca

      Autocisterna in fiamme, trasportava 14mila litri di gasolio. Carabiniere lievemente intossicato

    • Politica

      Parco archeologico: "E' il Ministero che non sa innovare, non la Roma di Raggi"

    I più letti della settimana

    • Incidente a Villa Torlonia: scontro tra un'auto e due moto, morto 18enne

    • Corso Trieste: albero crolla su auto parcheggiate

    • Monte Mario: picchia violentemente la figlia di 4 anni, bambina grave in ospedale

    • Scontro tra 2 tram in via Labicana: ferito lievemente un conducente

    • Maxi tamponamento sulla Flaminia: è morto uno dei feriti. Indagato l'ex calciatore Fiore

    • Portonaccio: cambia la viabilità ma nessuno ha avvisato i residenti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento