Policlinico, blitz dei vigili: sequestrati 4500 articoli a venditori abusivi

Agenti in borghese in auto e in moto hanno operato in viale Regina Elena, viale del Policlinico, Viale dell'Università fino a Piazzale delle Province e piazzale del Verano

Blitz dei vigili tra gli ambulanti del Policlinico. Nella mattinata odierna infatti ci sono stati intensi controlli da parte delle pattuglie del GSSU per contrastare le attività di commercio abusivo nell'area attorno all'ospedale Umberto Primo. 

Agenti in borghese in auto e in moto hanno operato in viale Regina Elena, viale del Policlinico, Viale dell'Università fino a Piazzale delle Province e piazzale del Verano.

Nonostante i venditori tendano ad allontanarsi all'arrivo dei Vigili, sono stati fermati e sanzionati diversi dei venditori, tutti di nazionalità extracomunitaria, ai quali sono stati sequestrati circa 4500 articoli in totale. I controlli, in linea con le direttive del Commissario Straordinario Francesco Paolo Tronca, continueranno anche i prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Stadio della Roma: preoccupa il taglio delle opere pubbliche

    • Cronaca

      Quattro feriti dopo sparatoria all'obelisco dell'Eur: fermato un 26enne

    • Ostia

      Ostia: giù le cabine vicino al Pontile, primo passo per abbattere il Lungomuro

    • Cronaca

      Paura per un bus in fiamme a Pineta Sacchetti: ferito l'autista, evacuato un palazzo

    I più letti della settimana

    • Blocco traffico Roma 26 febbraio, firmata l'ordinanza: ecco gli orari

    • Sciopero, a Roma mercoledì 22 febbraio a rischio metro e bus

    • Sciopero Roma, mercoledì 22 febbraio metro e bus a rischio

    • Trolley abbandonato in mezzo alla strada: allarme bomba in via del Corso

    • Sciopero Cotral: due sindacati lo annullano, tre lo confermano. Venerdì mezzi a rischio

    • Malore per la Raggi, sindaca di Roma in ospedale 10 ore per accertamenti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento