Ostia, sequestrata area verde: era parcheggio abusivo per lido balneare

L'area in parte di proprietà del Demanio e in parte del Comune, secondo quanto si apprende, era stata data in locazione al concessionario dello stabilimento che è stato denunciato

E' stata sequestrata questa mattina un'area verde dove sorgeva un parcheggio abusivo dello stabilimento balneare Gambrinus. La zona, sul Lungomare Amerigo Vespucci 12 ad Ostia è di circa 2mila metri quadrati e sottoposta.

Sulla vicenda sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale X Gruppo Mare ufficio Pg Edilizia coordinati dal comandante Antonio Di Maggio. L'area verde, in parte di proprietà del Demanio e in parte del Comune, secondo quanto si apprende, era stata data in locazione al concessionario dello stabilimento che è stato denunciato. Il parcheggio abusivo poteva contenere oltre 100 automobili.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento