Ostia, abusivismo sulle spiagge: sequestrati 5 mila articoli contraffatti

La tipologia della mercanzia offerta al pubblico bagnante si è modificata in quanto: ad inizio estate gli abusivi vendevano bibite e articoli da mare, ora occhiali e apparecchi elettronici

Occhiali, carica batterie, cover per cellulari, cappelli, altoparlanti e bigiotteria. Oltre cinque mila i pezzi sequestrati. E' questo il bilancio di un blitz degli uomini del X Gruppo Mare della Polizia Locale sulle spiaggie di Ostia. 

Nella lotta contro il commercio abusivo, i caschi bianchi coordinati dal comandante Antonio Di Maggio, hanno effettuato tre cospicui sequestrati a carico di venditori abusivi del Bangladesh. In particolar modo si è notato che la tipologia della mercanzia offerta ai clienti è stata modificata. Se fino alla settimana scorsa era composta di bibite, cibi e abbigliamento da mare con il brutto tempo i venditori abusivi hanno cambiato i loro generi di vendita nel giro di pochi minuti. 

La polizia locale rinnova il suo appello ai possibili acquirenti di evitare di comprare merci che non abbiano garanzie di produzione, conservazione,  tracciabilità, e ,soprattutto, sicurezza per minori e adulti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento