Castel Romano: depuratore non funzionante, sequestrato scarico fognario della baraccopoli

L'intervento da parte degli uomini dello Spe della Polizia Locale di Roma Capitale. Gli accertamenti proseguiranno in via Salviati e via di Salone

Le indagini che hanno portato al sequestro da parte degli uomini dello Spe della Polizia Locale di Roma Capitale

"Assoluto malfunzionamento dello scarico del depuratore fognario della baraccopoli istituzionale di Castel Romano". Lo hanno eseguito questa mattina gli uomini del reparto Tutela Ambientale del gruppo SPE (Sicurezza Pubblica Emergenziale ) del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale. Gli agenti hanno dato esecuzione al sequestro, disposto dalla Procura di Roma, proprio a seguito delle attività di indagine svolte dai 'caschi bianchi'

DEPURAZIONE FOGNARIA - In particolare, gli uomini del Vice Comandante Generale del Corpo Lorenzo Botta, hanno potuto appurare, (nel corso delle attività investigative durate circa due mesi), l'assoluto non funzionamento dell'impianto di depurazione fognaria, nonostante il "business" di 40000 euro a trimestre, per le spese di manutenzione dell'impianto.

RISERVA X MALAFEDE - Ancora da quantificare invece i danni ambientali e l'eventuale pericolo di inquinamento delle falde, causate dai quotidiani scarichi non depurati, di un villaggio nato per ospitare 800 persone, in una area protetta come la riserva Regionale di X Malafede

ACQUEDOTTO VIRGO - Le attività dello SPE e del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale non sono destinate a fermarsi qui, gli agenti infatti, che avevano già proceduto per episodi analoghi nella baraccopoli istituzionale de La Barbuta, stanno passando al setaccio le baraccopoli censite della Capitale, come quelle di via Salviati e via di Salone (periferia est della Capitale). Proprio in relazione a queste ultime due favelas, le stesse sembrerebbero, dai primi accertamenti, addirittura prive di allacci fognari, cosa che, qualora inequivocabilmente accertata, presenterebbe risvolti inquietanti vista la vicinanza alle falde di ricarica dell'acquedotto Virgo (sorto nel 70 a.C.).

CLICCA PER VEDERE LE FOTO

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • La soluzione ci sarebbe. Si risparmia tempo e denaro pubblico

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Senza dimora: chiude centro di via Ramazzini. Gli 'invisibili' a Raggi: "Abbiamo paura di tornare in strada"

  • Ostia

    E' già estate: primi tuffi tra Ostia, Fiumicino e Fregene. Traffico sul litorale

  • Bologna

    Piazza Bologna: ancora una voragine a Roma, transenne e autobus deviati

  • Cronaca

    Colosseo: drone sfugge al controllo e si incastra sul monumento, turisti nei guai

I più letti della settimana

  • Aura, nuovo centro commerciale a Valle Aurelia: venerdì l'inaugurazione

  • Villa Bonelli: 15enne rapinato e pestato dal branco, la fidanzata tenuta per i capelli e costretta a guardare

  • Natale di Roma 2018: eventi, mostre e musei aperti per il 21 e 22 aprile

  • Sale sul tetto del palazzo e minaccia il suicidio: 25enne salvato dalla polizia

  • Ariccia: chiama l'amica e si getta dal ponte Monumentale, morta 29enne

  • Prende il sole nuda in spiaggia: denunciata una giovane

Torna su
RomaToday è in caricamento