Castel Romano: depuratore non funzionante, sequestrato scarico fognario della baraccopoli

L'intervento da parte degli uomini dello Spe della Polizia Locale di Roma Capitale. Gli accertamenti proseguiranno in via Salviati e via di Salone

Le indagini che hanno portato al sequestro da parte degli uomini dello Spe della Polizia Locale di Roma Capitale

"Assoluto malfunzionamento dello scarico del depuratore fognario della baraccopoli istituzionale di Castel Romano". Lo hanno eseguito questa mattina gli uomini del reparto Tutela Ambientale del gruppo SPE (Sicurezza Pubblica Emergenziale ) del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale. Gli agenti hanno dato esecuzione al sequestro, disposto dalla Procura di Roma, proprio a seguito delle attività di indagine svolte dai 'caschi bianchi'

DEPURAZIONE FOGNARIA - In particolare, gli uomini del Vice Comandante Generale del Corpo Lorenzo Botta, hanno potuto appurare, (nel corso delle attività investigative durate circa due mesi), l'assoluto non funzionamento dell'impianto di depurazione fognaria, nonostante il "business" di 40000 euro a trimestre, per le spese di manutenzione dell'impianto.

RISERVA X MALAFEDE - Ancora da quantificare invece i danni ambientali e l'eventuale pericolo di inquinamento delle falde, causate dai quotidiani scarichi non depurati, di un villaggio nato per ospitare 800 persone, in una area protetta come la riserva Regionale di X Malafede

ACQUEDOTTO VIRGO - Le attività dello SPE e del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale non sono destinate a fermarsi qui, gli agenti infatti, che avevano già proceduto per episodi analoghi nella baraccopoli istituzionale de La Barbuta, stanno passando al setaccio le baraccopoli censite della Capitale, come quelle di via Salviati e via di Salone (periferia est della Capitale). Proprio in relazione a queste ultime due favelas, le stesse sembrerebbero, dai primi accertamenti, addirittura prive di allacci fognari, cosa che, qualora inequivocabilmente accertata, presenterebbe risvolti inquietanti vista la vicinanza alle falde di ricarica dell'acquedotto Virgo (sorto nel 70 a.C.).

CLICCA PER VEDERE LE FOTO

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • La soluzione ci sarebbe. Si risparmia tempo e denaro pubblico

Notizie di oggi

  • Sport

    Rigore per la Roma, ma non Basta. Vince la Lazio, la città è biancoceleste

  • Ostia

    Stagione balneare 2017: il Campidoglio detta le nuove regole

  • Cronaca

    Primo maggio, concertone blindato: zona rossa e accessi con metal detector

  • Cronaca

    Dubbi sulla morte dell'avvocato, l'appello del Gay Center: "Si faccia chiarezza"

I più letti della settimana

  • Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

  • Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

  • "C'è un uomo con un fucile": scatta l'allarme ma era solo una scopa

  • Torrevecchia, rapina a mano armata in un negozio: ladro arrestato durante la fuga

  • Incidente sulla Pontina, carambola tra auto: dopo lo scontro una finisce ribaltata

  • Sale sul tetto di un treno in sosta: 18enne romano muore folgorato

Torna su
RomaToday è in caricamento