Dalla Cina per invadere Roma: sequestrate 17mila paia di "Crocs" contraffatte

La scoperta del carico da parte dei funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Civitavecchia

Crocs contraffatte dalla Cina pronte ad invadere il mercato della Capitale. Maxi sequestro nell'ambito della quotidiana attività di monitoraggio e controllo dei flussi merceologici, i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Civitavecchia - Servizio Antifrode - hanno sequestrato quasi 17.000 paia di calzature contraffatte.

La merce è stata trovata all’interno di un container proveniente dalla Cina ed era costituita da zoccoli in gomma che riportavano il marchio “Crocs”, senza che il destinatario fosse riuscito a presentare alcuna documentazione comprovante la legittima autorizzazione all’uso.

I periti della società titolare dei diritti di proprietà intellettuale, chiamati in causa per le opportune verifiche tecniche, hanno confermato la non autenticità delle calzature.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’autore dell’illecito è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

Torna su
RomaToday è in caricamento