Esquilino: alimenti trasportati a temperature non a norma, sequestrati 100 chili di carne e pesce

A causa dell'interruzione della catena del freddo, gli alimenti erano già in fase di scongelamento

Cento chili di alimenti sequestrati e mille euro di multa. Gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale del I Gruppo, ieri pomeriggio, sono intervenuti in via La Marmora fermanto un autocarro. 

Gli agenti, diretti da Maurizio Maggi, durante alcuni controlli di polizia stradale nel quartiere Esquilino, hanno fermato il mezzo e durante le verifiche hanno scoperto la mal conservazione dei prodotti, trasportati in un ambiente non a norma, ad una temperatura superiore a quella consentita: 100 chili pesce e carne congelati erano conservati ad una temperatura di oltre 15°.

A causa dell'interruzione della catena del freddo, gli alimenti erano già in fase di scongelamento. Allertato immediatamente il personale Asl, si è proceduto al sequestro della merce, per cui è stata disposta la successiva distruzione.

Nei confronti del conducente, un cittadino di nazionalità bengalese di 43 anni, sono state levate sanzioni per oltre 1000 euro ed il mezzo è stato sequestrato. L'intervento dei caschi bianchi ha permesso di scongiurare gravi conseguenze per la salute dei consumatori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Ora solare 2019: ecco quando spostare le lancette

Torna su
RomaToday è in caricamento