Sequestra la ex moglie, la minaccia con un coltello davanti ai figli e la violenta

Approfittando di un momento di distrazione dell'uomo, la donna è riuscita a chiedere aiuto alla sorella

Un vero e proprio incubo per una filippina di 34 anni sequestrata, minacciata di morte con un coltello e costretta ad avere un rapporto sessuale con l'ex marito, un connazionale di 33 anni. E' quanto successo a Primavalle dove i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto l'uomo con l'accusa di "sequestro e violenza sessuale aggravato, ai danni dell'ex moglie".

La scorsa mattina, il 33enne si è recato sul posto di lavoro dell'ex coniuge e con la scusa di trascorrere una giornata insieme ai figli, l'ha convinta a seguirlo presso la sua abitazione dove da un mese la donna si era allontanata con i due figli minori.

Una volta giunti a casa, la 34enne filippina ha quindi capito le male intenzioni dell'ex marito e così ha cercato di lasciare l'appartamento. L'uomo, però, si è opposto minacciandola con un coltello sotto gli occhi dei figli e dopo averla strattonata con forza, l'ha rinchiusa nella stanza da letto, lasciando i bambini in cucina.

Dopo qualche ora, il 33enne, sempre sotto la continua minaccia del coltello, è entrato nella camera da letto ed ha costretto l'ex ad avere un rapporto sessuale. Successivamente, approfittando di un momento di distrazione dell'uomo, la vittima è riuscita a chiedere aiuto alla sorella che, nel giro di pochi minuti, l'ha raggiunta ed aiutata a scappare assieme ai nipoti.

A seguito della segnalazione giunta al 112, i Carabinieri hanno raggiunto la casa dove si era rifugiata la vittima ed hanno acquisito le informazioni utili al rintraccio dell'uomo. Solo qualche ora più tardi, i militari sono riusciti a localizzarlo e a bloccarlo, proprio vicino la sua abitazione.

La perquisizione domiciliare, ha permesso ai militari di rinvenire e sequestrate il coltello usatoper minacciare l’ex moglie. Dopo l'arresto è stato portato in caserma e su disposizione dell'Autorità Giudiziaria condotto presso il carcere di Regina Coeli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Casilina, il prelievo al bancomat diventa un incubo. Il racconto: "Prima il coltello alla gola, poi la rapina"

  • Politica

    Occupazioni, si lavora a nuova lista di sgomberi. Movimenti in piazza: "Ci difenderemo"

  • Serpentara-Fidene

    I rifiuti restano nel TMB Salario, personale trasferito. I sindacati: "Ama ammette rischi salute"

  • Corviale

    A Corviale passo importante verso il chilometro verde: si parte con la liberazione del quarto piano

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e le fasce di garanzia

  • Centocelle, quartiere sotto shock: 16enne muore in piazza dopo aver bevuto un drink

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 13 gennaio

  • A Roma giovedì 17 gennaio 2019 doppio sciopero: le motivazioni dei sindacati

  • Cinecittà est: 22enne trovata morta nel bagno di un bar

Torna su
RomaToday è in caricamento