Monteverde: sequestrata frutteria e 40 quintali di merce per carenze igienico-sanitarie

Oltre alle sanzioni, pari a circa 20mila euro, il titolare è stato denunciato

Carenze igieniche e vendita non autorizzata su suolo pubblico. Questi i motivi che hanno portato, nell'ambito dei controlli alla filiera agro-alimentare a tutela della salute del consumatore, l'Unità SPE ( Sicurezza Pubblica Emergenziale) della Polizia Locale di Roma Capitale a sequestrare i locali e 40 quintali di frutta e verdura ad un negozio in zona Monteverde. 

Oltre alla vendita non autorizzata su suolo pubblico, gli agenti hanno constatato condizioni igieniche precarie all'interno dell'attività, richiedendo l'intervento immediato della ASL di zona che ha proceduto al campionamento per le successive analisi su alcuni prodotti.



L'attività è stata posta sotto sequestro per motivi sanitari. Oltre alle sanzioni, pari a circa 20.000 euro, il titolare, un egiziano di 34 anni, è stato denunciato per la vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione, per impianto elettrico non a norma e per il mancato rispetto delle norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. 

Un dipendente, egiziano di 30 anni, è stato accompagnato presso gli uffici di foto-segnalamento della Questura di Roma perchè privo del permesso di soggiorno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento