Paura a Sacrofano: sbarra la strada alla sua ex e la sequestra

Picchiati anche 2 amici della sua ex fidanzata. A mettere fine alla fuga l'intervento dei carabinieri

Con il suo furgone ha sbarrato la strada al veicolo su cui stava viaggiando la sua ex compagna insieme ad una coppia amici, poi, dopo aver scagliato calci e pugni contro i suoi accompagnatori, ha preteso che la ragazza salisse a bordo del suo mezzo.

Il protagonista della vicenda è un cittadino romeno di 31 anni, con precedenti, che dopo aver sequestrato la sua ex – una connazionale di 23 anni – e aver provocato lesioni ai 2 amici della ragazza, anche loro cittadini romeni, si è allontanato a tutto gas dal luogo dell’”agguato”. Le vittime, sgomente, hanno immediatamente allertato il “112” e i Carabinieri della Stazione di Sacrofano, ricevuta la nota di ricerca, si sono messi sulle tracce del fuggitivo, intercettando il furgone in via Guado Tufo.

L’aguzzino 31enne è stato arrestato con le accuse di sequestro di persona, atti persecutori e lesioni personali. La sua ex fidanzata, a parte il grande spavento, non ha riportato conseguenze fisiche, mentre i suoi amici, visitati al pronto soccorso dell’ospedale “San Pietro”, hanno riportato rispettivamente 10 e 15 giorni di prognosi.

L’uomo si trova, ora, agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparito da sei mesi viene trovato mummificato nel vano areazione dell'ospedale

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi e comunicazioni alle Asl. Tutto quello che c'è da sapere

Torna su
RomaToday è in caricamento