menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Onore al Duce: la scritta su un autobus Atac, è polemica

La scritta "Onore al Duce" compare sul display di un autobus al posto del numero di linea. Atac informa su Twitter di aver avviato indagine interna per trovare il responsabile

Una scritta comparsa sul led luminoso di un autobus Atac riporta l'azienda, ancora una volta, nell'occhio del ciclone.  “Onore al Duce” questa la frase comparsa sull'autobus, fotograta e poi pubblicata sul blog “nonleggerlo” che deve aver creato sorpresa e sgomento in chi l'ha vista sul display del mezzo al posto del numero di linea.
La notizia, già girata su blog e social network, ha spinto Atac a formalizzare le sue contromosse su Twitter. Qui l'azienda comunica che è stata avviata un'indagine interna sul fatto “per individuare il responsabile responsabile grave atto e per sanzioni disciplinari - se gesto configurasse reati penali di fuori stretto ambito aziendale informeremo autorità giudiziaria."

Potrebbe interessarti

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di Tim
    Tim

    Tanto rumore per nulla.

  • ....cosi' almeno si spera che nn c'entrano stranieri puzzolenti,che di solito..usano gli autobus gratis,borseggiango,picchiando controllori ecc....ah...quando poi non ci si tagliano le unghie all'interno....tipo TOLETTA!!!!GRANDEEEE!!!

  • hahah vabbè dai tirate fòri le telecamere, amo capito che state a scherzà!

  • ci sono cose peggiori...

    • ci sono cose peggiori ma il mezzo non è di proprietà dell'individuo primo e secondo mi sembra che inneggiare al fascismo sia ancora apologia di reato...magari mi sbaglio...

  • Si vede pure chi è l'autore del gesto nel riflesso del vetro...e mi pare pure di riconoscerlo, è uno fissato con Mussolini quell'autista che conosco io, e la fisionomia corrisponde tutta!!!

    • Avatar anonimo di gian luk
      gian luk

      hahah , questo è proprio un tordo! Ma tanto nell'Atac di Alemgno non rischia nulla, ha fatto entrà un sacco di amichetti suoi fascistoidi, gli batteranno pure le mani a stò genio

  • era peggio se scrivevano onore a monti

    • Avatar anonimo di gian luk
      gian luk

      Monti fa tornare i conti hahah

Più letti della settimana

Torna su