Corteo studenti: guerriglia con le forze dell'ordine sul Lungotevere

Migliaia in corteo nella giornata di proteste a livello europeo contro le misure di austerity. Ma quando gli studenti provano a dirigersi verso il ministero dell'Istruzione vengono respinti in maniera violenta dalle forze dell'ordine

Un incubo che porta la data del 14 dicembre 2010 quando la città di Roma fu teatro di una delle più intense giornate di scontri degli ultimi anni. Scontri e tafferugli tra studenti, manifestanti e forze dell'ordine che si sono riaffacciati prepotentemente sulla Capitale dove cariche e lanci di pietre hanno chiuso nel peggiore dei modi la giornata di mobilitazione della città cominciata stamattina con le manifestazioni di studenti liceali, universitari e sindacati.

Una vera e propria guerriglia. "E' bastato provare ad avanzare verso il ministero dell'Istruzione" ci raccontano gli studenti fermati durante gli scontri "per scatenare una reazione violentissima da parte delle forze dell'ordine". Le immagini parlano chiaro: non appena i ragazzi hanno mostrato di non voler rispettare il percorso concordato con la questura "per raggiungere i 'palazzi del potere' - ci spiega Claudio di Roma Tre - è partita una violenta carica". Diversi i giovani rimasti contusi ma soprattutto moltissimi i fermati. "Almeno sessanta" spiegano le forze dell'ordine.

GLI SCONTRI. Roma è la città dei ministeri e la capitale della politica. "Non potevamo accettare di rimanere ai margini dei centri del potere" ci spiega uno dei ragazzi fermati a scontri terminati "e quindi abbiamo provato, all'altezzadi ponte Sisto, a tirare dritto verso il ministero dell'Istruzione". Dietro i famosi 'libri scudo', i ragazzi non hanno continuato sul percorso concordato. Hanno provato a forzare il cordone delle forze dell'ordine che hanno risposto con una violenta carica.

Non solo. Secondo quanto denunciato dai rappresentanti dell'Unione sindacale di base - e secondo le testimonianze raccolte - le forze dell'ordine non si sono limitate a caricare gli studenti ma si sono dedicati a una vera e propria caccia all'uomo per le stradine del centro storico della città: "L'impiego di blindati contro gli studenti - denunciano dall'Usb - che vengono anche inseguiti singolarmente e trascinati sull’asfalto in una “caccia allo studente" senza precedenti".



Terminati gli scontri, gli agenti hanno effettutato altre cariche di alleggerimento per separare il corteo e quegli studenti che sono finiti 'oltre' il cordone sono stati circondanti e identificati all'altezza di Porta Portese.

Il bilancio - provvisorio - è di diversi giovani feriti e una sessantina di fermati.

 

 

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (13)

  • Siete una massa di XXXYXYi, sapete solo parlare di fascismo.Quei polizziotti quadagnano 10 volte meno dei vostri paparini, siete dei figli di papà depressi e viziati.

  • a sanpei vie vie ce ne ho pure per te

  • alessandra zecca sei e zecca romani!

  • Avatar anonimo di Garcia
    Garcia

    Io spero che queste immagini e video facciano il giro d'europa e finiscano sotto gli occhi della coomissione europea, ma ancor di piu sotto gli occhi dei poliziotti di altri stati civili, così i nostri si fanno una bella figura di m. sti infami fascisti.

  • "Come è misera la vita negli abusi di potere"

  • "Fitto lancio di pietre"???? Nel video pubblicato poco fa (ora misteriosamente sparito) UNA pietra è volata prima della carica....!! I nostri commenti precedenti sono anch'essi scomparsi....REDAZIONEEEE!! Non vorrei lanciare accuse, anche perchè altrimenti mi censurereste un'altra volta, ma.....mi sembrate alquanto pilotati!

      • Si ho visto, anche se ti assicuro che alla riapertura del sito mi erano spariti sia tutti questi commenti che il video, "riapparsi" solo al mio successivo accesso...probabilmente il mio pc o forse il caffè che ho preso non era solo caffè... :) :) Comunque, è vero, sono arrabbiata e molto! Tutti i mass media sono evidentemente fortemente pilotati e questo mi ripugna...ieri erano in migliaia solo a Roma (mia figlia compresa, con tutto il mio appoggio, nonostante la preoccupazione) ma in nessun tg che ho visto hanno mandato in onda riprese sul "bello" della manifestazione...solo gli scontri...a voler evidenziare la "violenza" di pochi ed omettendo la tranquillità di molti.... Ed anche sulla presunta violenza di quei pochi giovani ce ne sarebbe da discutere...! Ricordiamoci che l'uomo è pur sempre un animale e un animale ferito, si sa, può diventare molto pericoloso...

  • ragazzi sto con voi...e il 24 ci sarò anch'io!

  • La "dittatura" di cui parlavo è evidentemente appoggiata anche da questa redazione...perchè avete cancellato TUTTI i commenti?????

  • Avatar anonimo di Garcia
    Garcia

    E' proprio vero, in Italia le forze dell'ordine fanno schifo! In Germania si sono sfilati il casco e hanno manifestato con i cittadini, in Spagna hanno contribuito alla rivolta, ma in Italia continuano a servire i politici corrotti, dovrebbero vergognarsi, considerando che il loro stipendio è pagato con i nostri soldi. Meritano di rimanere al verde. Il primo poliziotto che sento lamentarsi delle condizioni di lavoro, per la carenza di divise, perchè stanno senza benzina, gli rido in faccia, ve lo meritate, fate schifo, non solo vi presentate con i blindati, ma poi caricate la gente, vero??? La diaz ve la siete già dimenticata?

Notizie di oggi

  • Politica

    Stadio, ex Mercati generali ed un albergo: la "congiunzione astrale" smaschera il sistema De Vito

  • Politica

    Arresto Marcello De Vito, Di Maio: "Fuori dal MoVimento 5 Stelle"

  • Politica

    Roma piange Tina Costa: addio alla staffetta partigiana impegnata anche sul fronte dei diritti civili

  • Politica

    La gaffe del Ministro Costa: "Differenziata partita con Raggi". Dati e storia lo smentiscono

I più letti della settimana

  • Sciopero degli studenti per il clima: il 15 marzo in piazza per Friday for Future

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento