Lazio-Siviglia: tifosi spagnoli accoltellati a Monti. Si indaga fra gli ambienti ultras laziali

Gli inquirenti della Procura di Roma sono in attesa di una prima informativa della Digos. L'ipotesi di reato contro ignoti è quella di "lesioni"

La polizia in via Cavour (foto Ansa)

Proseguono gli accertamenti della Digos romana per fare luce sugli scontri fra tifosi avvenuti nel Rione Monti. Quattro le persone accoltellate, tre sostenitori spagnoli a Roma per seguire la partita di Europa League in programma allo stadio Olimpico fra la Lazio ed il Siviglia, ed un turista americano (estraneo ai fatti), che passava nella zona dei tafferugli assieme alla famiglia. 

Aperta ogni ipotesi investigativa, gli inquirenti stanno svolgendo accertamenti fra le frange estreme dei tifosi della Lazio. Gli stessi avrebbero dato vita ad una caccia ai tifosi del Siviglia dopo un primo parapiglia scoppiato nei pressi di un pub di via Leonina, dove alcuni sostenitori iberici stavano seguendo il match di Champions League fra Ajax e Real Madrid. 

Dalle parole gli aggressori sono poi passati ai fatti ferendo in diversi momenti i tre tifosi spagnoli ed il turista americano dopo averli inseguiti per le strade dello storico Rione del Centro Storico romano. Il ferito più grave è uno spagnolo che è stato accoltellato alla schiena e al gluteo all'altezza della fermata Cavour della metro B. Accompagnati in ospedale, tre di loro sono stati medicati e dimessi quasi subito mentre per una quarta persona, ferita più gravemente, si sono rese necessarie delle cure più importanti. 

Secondo i primi riscontri investigativi la spedizione punitiva sarebbe cominciata a via Cavour. Una maxi rissa ripresa da diversi testimoni che hanno poi postato sui social network le immagini delle violenze fra gruppi di tifosi. Nelle riprese si vedono dei gruppi di giovani con giubbotti neri e caschi in testa aggirarsi fra via Leonina, via dei Serpenti e via Cavour con i tifosi spagnoli che provano a trovare riparo nei locali del quartiere. 

Gli inquirenti della Procura di Roma sono in attesa di una prima informativa della Digos. Secondo quanto si è appreso il procuratore aggiunto Francesco Caporale procederà poi con l’apertura di un fascicolo per svolgere ulteriori accertamenti. Il reato ipotizzato, allo stato, è quello di "lesioni". 

VIDEO | Scontri tra tifosi a Monti

"E' stato un inferno, eravamo nel pieno del nostro lavoro quando all'improvviso si è generato il panico. Abbiamo visto arrivare sulla strada delle persone incappucciate e con spranghe e ci siamo rifugiati all'interno con i clienti. Proprio mentre chiudevamo la porta è entrato un ragazzo spagnolo con ferite da taglio alle gambe e alla testa". Questo il racconto all'Adnkronos di Pamela, che lavora in un locale di via Leonina, nel quartiere Monti, dove ieri sera hanno avuto luogo gli scontri.

"Il ragazzo ferito che si è rifugiato da noi chiedeva aiuto, era spaventato. Noi abbiamo subito allertato i soccorsi e il 118 lo ha portato verso l'ospedale. Nel caos che si è generato non abbiamo capito se erano due gruppi a fronteggiarsi o altro ma - racconta ancora - per 10-15 minuti abbiamo visto gente scappare da tutte le parti".

"Ho sentito gridare e mi sono affacciato fuori dal locale: ho visto diverse persone correre, alcuni col cappuccio sulla testa, altri con caschi e mazze - è l'altra testimonianza del titolare di un locale tra via Cavour e via Leonina - e poco dopo è passato un ragazzo straniero con un taglio sul viso soccorso dagli amici".

Anche il titolare di un altro bar della zona racconta di aver visto ragazzi scappare. "Per quello che abbiamo potuto vedere c'è stato un fuggi fuggi da via dei Serpenti verso via Leonina. All'inizio non avevamo colto la gravità della situazione, poi abbiamo visto l'arrivo dei soccorsi e delle forze dell'ordine".

Tifosi Siviglia accoltellati (foto Ansa Paola Tamborlini)-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento