lunedì, 24 novembre 18℃

Metro B1, Alemanno: “Sciopero Selvaggio? Saremo durissimi”

Netto Alemanno sul presunto sciopero dei macchinisti della metro B1: "Lancio un avvertimento molto chiaro: se c'è qualcuno che vuole mettere in difficoltà Roma si sbaglia di grosso"

Redazione 16 giugno 2012
2

Ancora polemiche sulla Metro B e B1: aperta da pochi giorni, la linea tra Bologna e Conca d'Oro continua a far parlare di sé, spesso in chiave negativa.
Ieri, infatti, si sono registrati ritardi nel servizio che hanno causato non pochi disagi ai passeggeri.

Secondo Atac la causa è un presunto sciopero selvaggio dei macchinisti della linea e B1 e, proprio su questo tema, si è espresso il sindaco Alemanno che dichiara perentorio: “Lancio un avvertimento molto chiaro: se c'è qualcuno che, magari utilizzando posizioni delicate nel sistema della metro o degli autobus, vuole mettere in difficoltà Roma si sbaglia di grosso".


Continua Alemanno: "Saremo durissimi. Avverto tutti - ha aggiunto - perché facciano le persone serie e non lasceremo alcuno spazio a chi cerca di provocare anche chiedendo cose che non stanno nel contratto nazionale, ampiamente seguito dall'Atac. Non devono essere i cittadini a pagare il prezzo di questi atteggiamenti negativi e di questi scioperi selvaggi e non sono compatibili con un comportamento corretto". Alemanno ha concluso dicendo che "l'Atac ha aperto un'indagine: noi ribadiamo che non c'era nessun problema strutturale" sulla linea B1 della metropolitana.

Anche l'asssessore alla mobilità Aurigemma si è espresso nettamente sul presunto sciopero scrivendo al prefetto per chiedere il suo intervento. Intanto, oltre ai ritardi di ieri già annunciati da Atac, quest'oggi i treni viaggiano con una frequenza di dieci minuti a fronte degli otto previsti.

 

Annuncio promozionale

Gianni Alemanno
metro B1

2 Commenti

Feed
  • Avatar di Walker

    Walker chiama esercito!

    il 17 giugno del 2012
  • Avatar di Sampei Sampei

    Sampei Sampei ke minaccia, ke polso il sindachetto... mi sono cagato nelle mutande io, figurarsi i macchinisti della B1...

    il 16 giugno del 2012