Atac: scale (im)mobili, guasto a Barberini e scene di panico a Policlinico

Nei due episodi nessuno è rimasto ferito. In entrambi i casi Atac farà accertamenti per determinare quanto è successo

Un venerdì difficile per le stazioni delle metropolitane di Atac a Roma. Prima le scene di panico a Policlinico, nella Metro B, poi il guasto, certificato, a Barberini. Mentre la sindaca Virginia Raggi e l'assessora ai trasporti Linda Meleo festeggiavano il "Risorgimento" di Atac presentando i 38 nuovi mezzi presi a noleggio, le scale mobili di due delle stazioni più importanti della Capitale sono diventate scenario di una mattinata da dimenticare. 

Intorno alle 8:40 vere e proprie scene di panico di sono vissute a Policlinico. Prima l'impianto di circolazione si è bloccato, poi ha invertito la marcia e nuovamente si è bloccato. Quindi le urla. Tante. Qualcuno è letteralmente saltato trovando riparo sul corrimano. Altri sono caduti e finiti, calpestati.

Chi c'era, e chi scrive questo articolo era tra i presenti, parla di guasto (la natura ovviamente è ignota, ndr). Per Atac, invece, no. "Non c'è stato nessun guasto alle scale mobili della stazione Policlinico di metro B. I tecnici Atac intervenuti sul posto dopo la segnalazione non hanno rilevato alcun malfunzionamento. Non si esclude che l'impianto possa essersi arrestato in seguito all'azionamento del pulsante di emergenza per ragioni ancora da accertare", si legge in una nota dell'azienda.

Chi scrive era presente e ha assistito a tutta la scena. La scala mobile, dopo i controlli del caso, è ripartita intorno alle 9:20 circa e la stazione non è mai stata chiusa. 

Poco dopo un secondo episodio. Qui il guasto, invece, c'è stato non solo per i presenti, come confermato da più fonti interne alle aziende a RomaToday. Siamo a Barberini, stazione che, già in passato, è stata più volte chiusa e riaperta per "verifiche tecniche agli impianti di traslazione". Intorno alle 10:20 la scala mobile si è rotta. Sui gradini presenti circa 50 persone. Nessuno è rimasto ferito ma, anche in questo caso, la paura c'è stata.

Atac, appurato il malfunzionamento, ha inviato sul posto una squadra di tecnici che sta lavorando per determinare le cause del guasto e come riparare lo stesso. Anche in questo caso, la stazione non è stata chiusa. "Intervenga il governo con dei fondi seri, come ha fatto con le banche private, altrimenti qui si rischia il morto", commenta Claudio De Francesco, segretario regionale Faisa Sicel.

Problemi, quelli agli impianti, iniziati lo scorso ottobre quando, alla stazione di Repubblicai tifosi del Cska Mosca rimasero incastrati e schiacciati a seguito della rottura di una scala mobile. In quel caso ci furono feriti, anche gravi. Secondo la Procura di Roma quelle scale non collassarono perché i russi saltavano e per quella faccenda quattro persone sono finite nel registro degli indagati. Da lì in poi iniziarono indagini in tutte le stazioni con Spagna e Barberini chiuse a intermittenza.

Anche le altre stazioni non se la passano meglio. Sul sito di Atac si legge come a Flaminio, Cipro, Laurentina e Pantano ci siano problemi alle scale mobili. Ascensori rotti, invece, a Re di Roma, Manzoni, Baldo degli Ubaldi, Castro Pretorio, Basilica San Paolo, Torre Gaia, Torre Maura, Centocelle. Fuori servizio, inoltre, i montascale a Lucio Sestio, Giulio Agricola, Porta Furba, Numidio Quadrato, Travertino, Colli Albani, Lepanto, Colosseo, Circo Massimo e Cavour. 

In totale sono 22 tra linee A, B/B1 e C, le stazioni della metropolitana che hanno problemi. Perché, per stessa ammissione dei dirigenti Atac, gli iter di intervento sono lunghi, "ci possono volere mesi per un pezzo di ricambio". Tanto che è successo, ammettono, in casi urgenti, che siano stati sottratti pezzi da impianti di stazioni meno frequentate. Il tutto nonostante la delibera del 28 dicembre scorso in cui il Campidoglio ha promesso 5,2 milioni di euro da destinare ad Atac per manutenere, almeno, gli impianti della Metro B.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento