Masso contro un'auto in via di Salone: ferito 63enne

L'intervento dei carabinieri la mattina di domenica in via Cipolletti. E' il terzo caso nel solo mese di marzo

La Lancia Y danneggiata dalla pietra in via Cipolletti

Un masso poggiato sul parabrezza, il vetro sfondato, i finestrini in frantumi. Tre foto, una Lancia Ypsillon devastata e un racconto frammentario, fatto di "mi hanno raccontato", "è successo questo", "un mio vicino mi ha mandato le foto". Tanto è bastato per creare il panico nei gruppi facebook di Case Rosse e Ponte di Nona, dove da ieri sono state diffuse tre foto di un episodio avvenuto in via Cipolletti. 

Ma cosa è successo davvero? I fatti, secondo quanto confermato dai carabinieri intervenuti intorno alle 11:00 di domenica scorsa all'incrocio fra via di Salone e via Cesare Cipoletti, hanno preso corpo dopo che una Lancia Y di un uomo di 63 anni residente nella vicina Case Rosse è stata colpita e danneggiata da una grossa pietra mentre si trovava in via Cipoletti,  strada che costeggia il campo rom attrezzato della periferia est della Capitale. Poi la chiamata al 118 con l'uomo trasportato al Policlinico Casilino e dimesso con 5 giorni di prognosi a causa delle escoriazioni provocategli dai vetri andati in frantumi in seguito al lancio di un vero e proprio masso. 

Su facebook chi ha diffuso la foto ha scritto "Da quanto pare, su via di Salone, altezza campo rom metro più metro meno, qualche sconsiderato trova divertente lanciare degli oggetti contro le macchine in transito: l'invito è quello di evitare quel tratto di strada nelle ore buie o per quanto possibile prestare la massima attenzione. Naturalmente è sempre opportuno segnalare qualsiasi movimento sospetto alle forze dell'ordine che comunque stanno lavorando sul caso".

Una seconda versione social, racconta invece che "La macchina era parcheggiata,il proprietario andandola a riprendere si è trovato la macchina circondata da Bastoni, nel momento in cui ha cominciato a toglierli alcuni ragazzi hanno iniziato a lanciare i sassi. La settimana scorsa ho saputo di altri episodi tra cui macchine in corsa".
 

E' il terzo episodio in pochi giorni, gli altri due si sono infatti registrati nel volgere di 24 ore, gli scorsi 10 e 11 marzo, con altre due auto danneggiate da sassi e pietri mentre transitavano davanti al campo rom di via di Salone. In quel caso rimase ferita una ragazza di 25 anni, con un 30enne che la sera dopo venne invece medicato sul posto dalle ambulanze chiamate dopo il lancio del sasso. 

Ancora da accertare l'esatta dinamica di quanto accaduto domenica scorsa. Sul caso indagano i carabinieri della Stazione Roma Settecamini intervenuti in via di Salone dopo la chiamata dei sanitari del 118. Unica certezza l'auto danneggiata e l'autista costretto alle cure dell'ospedale a causa delle escoriazioni dei vetri dell'auto infranti dalla grossa pietra terminata sul parabrezza. Resta da accertare ancora se la vettura fosse in transito o fosse invece in sosta. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

Torna su
RomaToday è in caricamento