Sassi contro un’auto dal campo di Salone: paura per due giovani

L'episodio 24 ore dopo un analogo caso sempre in via di Salone. In frantumi il vetro anteriore sinistro, ferito il 28enne alla guida

Il vetro dell'auto danneggiato dalla pietra

Stesso orario, stesso luogo e stesso episodio. Ancora attimi di apprensione davanti all’ingresso del campo rom di via di Salone dove un’auto è stata colpita da una pietra mentre transitava sulla strada. Il lancio intorno alle 20:30 dello scorso 10 marzo, a 24 ore da un analogo danneggiamento in cui è rimasta lievemente ferita una ragazza 25enne di Nuova Ponte di Nona. Anche in questo caso, oltre alla paura, ad avere la peggio è stata la vettura, con il vetro anteriore sinistro sfondato dal sasso che è poi finito nella macchina. Lievemente ferito dalle schegge dei vetri in frantumi l’autista dell'automobille, un 28enne romano. Assieme al lui nella vettura un collega di lavoro, con il quale stava tornando a casa dopo una giornata di lavoro nell’area del Tecnopolo Tiburtino

PIETRA CONTRO L’AUTO - A raccontare a RomaToday l’accaduto il proprietario dell’auto danneggiata. “Stavamo tornando a casa dal lavoro. Una volta arrivati davanti al campo rom su via di Salone ho sentito un’esplosione dietro alla mia testa. In quel momento non ho capito cosa fosse accaduto sino a quando il mio collega mi ha indicato una grossa pietra caduta tra il cambio ed il freno a mano (foto in basso ndr). Poi mi ha detto ‘accelera, accelera se non ti sei fatto niente ci fermiamo più avanti’. Quindi ho proseguito”.

CHIAMATA AI SOCCORSI - Colpita dal sasso, l’auto con a bordo i due colleghi ha proseguito sino alla zona della via Collatina dove hanno poi chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112. Lievemente ferito dalle schegge dei vetri frantumato dal lancio della pietra, il 28enne spiega ancora: “Arrivata l’ambulanza, che mi ha medicato sul posto, mi hanno detto che il giorno prima erano intervenuti nello stesso posto per un caso analogo. Poi sono arrivate le forze dell’ordine che mi hanno invitato a sporgere denuncia, che presenterò in questi giorni”.

I RACCONTI DEI COLLEGHI - Una situzione preoccupante, come ricorda ancora il 28enne: “A parte la paura ed i danni all’auto, fortunatamente non ci siamo fatti male. Se il finestrino fosse stato aperto, vista la grandezza della pietra, probabilmente sarebbe andata a finire peggio. A me non era mai capitato, ma altri colleghi mi hanno raccontato di aver subito lanci di pietre sempre in via di Salone. Uno di loro si è anche fermato ma è stato rapinato della borsa e del navigatore”. “Sono preoccupato - conclude il ragazzo - ma fare un’altra strada per andare e tornare dal lavoro sarebbe complicato. Spero che qualcuno faccia qualcosa”

Pietra auto campo Salone 2-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • bisognerebbe dare fuoco ai campi

  • Chi farà cosa? Come sempre nessuno verrà punito! E se dietro ci fosse stato un bambino e a cosa sarebbe potuto accadere non ci si pensa? Sempre le solite storie con le solite persone che dovrebbero marcire lontano dalle nostre città! Altro che integrazione e solidarietà...

  • Ecco adesso saremo costretti a fare altre strade. Ma perché non li prendono e li portano tutti su un isola deserta?

  • Nessuno farà nulla, sono intoccabili e possono fare quello che vogliono...

    • Ha detto bene moira NESSUNO farà nulla sono intoccabili!!! ma LA 21 LUGLIO cosa dice in merito??? ed insieme a loro tutte quelle ASSOCIAZIONI cosi prodighe verso questi personaggi che definire MOLESTI è poco!!!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio al Tufello, i residenti: "Il fumo ci stava soffocando. Salvati dal coraggio dei pompieri"

  • Monteverde

    Stazione Quattro Venti: il municipio perde 150mila euro per il restyling del verde

  • Politica

    Vigili, i sindacati chiedono indicazioni chiare: "Sindaca, quali sono i nostri compiti?"

  • Centro

    Via Margutta, dissuasori in pietra contro la sosta selvaggia: "Salvare l'isola pedonale"

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma, quattro scosse avvertite nella Capitale

  • Blocco traffico Roma 14-15-16 gennaio 2017: stop alle auto più inquinanti

  • Mangia un panino e muore a 10 anni, dramma alla Montagnola

  • Ragazza muore investita su via Casilina. Pirata della strada prima fugge, poi si costituisce

  • Blocco traffico 22 gennaio, seconda domenica ecologica. Tutte le informazioni

  • Terremoto Roma, evacuate scuole a Roma e provincia

Torna su
RomaToday è in caricamento