Minacce e sassi contro il portone della sua ex: non accettava la fine della storia. Arrestata

Ad agosto scorso, la vittima aveva formalizzato una querela nei confronti della ex negli uffici della Stazione Carabinieri Roma San Giovanni, denunciando di aver subito nei giorni precedenti ulteriori minacce

Non ha mandato giù la recente decisione della compagna di porre fine alla loro lunga storia d’amore e da qualche mese aveva assunto nei suoi confronti atteggiamenti minacciosi.

La donna, una 48enne di Fiumicino, alle prime luci dell’alba di ieri ha deciso di affrontare nuovamente la sua ex, presentandosi all’uscio dell’abitazione dove la donna abita, in zona San Giovanni.

La 48enne ha fatto di tutto per convincere la sua ex compagna ad aprirle la porta, ma dopo aver ottenuto un netto rifiuto, in uno scatto d’ira, ha iniziato ad inveire e a minacciare la sua amata, poi ha più volte colpito con un masso la porta d’ingresso dell’appartamento nel tentativo di sfondarla.

A quel punto, la vittima ha chiesto aiuto al 112 e i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma piazza Dante intervenuti sul posto hanno bloccato l’esagitata.

Ad agosto scorso, la vittima aveva formalizzato una querela nei confronti della ex negli uffici della Stazione Carabinieri Roma San Giovanni, denunciando di aver subito nei giorni precedenti ulteriori minacce e danneggiamenti (ruota dello scooter tagliata).

La 48enne, arrestata con l’accusa di atti persecutori, è stata portata nel carcere di Rebibbia, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Cassia, auto contro un pilone: due morti

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

  • Maltempo a Roma, un'altra strage di alberi: strade chiuse e auto schiacciate dai rami 

Torna su
RomaToday è in caricamento