Sassi contro il bus, distrutto il parabrezza: paura per il conducente

L'episodio è successo nella mattinata dal 7 febbraio. Sul posto i carabinieri della stazione di Settecamini

Hanno tirato sassi contro l'autobus della linea Roma Tpl 404 e poi sono fuggiti via. A dare l'allarme è stato il conducente del mezzo che, nonostante lo choc, ha allertato il Numero Unico per le Emergenze.

Sul posto, in via Crescenzo Conte in Sabina a Casal Monastero, periferia nord est di Roma, i carabinieri della stazione di Settecamini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto ricostruito, nella mattinata di venerdì 7 febbraio, ignoti hanno lanciato le pietre urlando insulti al conducente della Roma Tpl distruggendo il finestrino della vettura, nella parte anteriore sinistra, proprio davanti al posto guida. Fortunatamente le schegge del parabrezza rotto non hanno colpito il conducente. Il mezzo, in quel momento, era vuoto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

Torna su
RomaToday è in caricamento