Sassi contro il bus, distrutto il parabrezza: paura per il conducente

L'episodio è successo nella mattinata dal 7 febbraio. Sul posto i carabinieri della stazione di Settecamini

Hanno tirato sassi contro l'autobus della linea Roma Tpl 404 e poi sono fuggiti via. A dare l'allarme è stato il conducente del mezzo che, nonostante lo choc, ha allertato il Numero Unico per le Emergenze.

Sul posto, in via Crescenzo Conte in Sabina a Casal Monastero, periferia nord est di Roma, i carabinieri della stazione di Settecamini. 

Secondo quanto ricostruito, nella mattinata di venerdì 7 febbraio, ignoti hanno lanciato le pietre urlando insulti al conducente della Roma Tpl distruggendo il finestrino della vettura, nella parte anteriore sinistra, proprio davanti al posto guida. Fortunatamente le schegge del parabrezza rotto non hanno colpito il conducente. Il mezzo, in quel momento, era vuoto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento