Nomentana: lancio di sassi contro il bus 90, distrutto il parabrezza

L'atto vandalico attuato da un uomo di 39 anni poi bloccato ed arrestato dai carabinieri

Immagine di repertorio

Paura a bordo del bus Atac della linea 90 preso di mira da un lancio di sassi che ha poi mandato in frantumi il parabrezza, costringendo l’autista a sospendere la corsa e chiamare l’autorimessa per farsi inviare un altro bus per il trasbordo dei passeggeri. E' accaduto intorno alle 19:45 di domenica 1 settembre mentre il jumbo bus percorreva la via Nomentana. 

L’autore di questo ennesimo atto vandalico, un cittadino somalo di 39 anni già noto alle forze dell’ordine e irregolare sul territorio nazionale, è stato subito intercettato e arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Bologna.

L’uomo, che si è opposto energicamente all’arresto, con spintoni e atti di autolesionismo, che ha richiesto anche l’intervento di un’autoradio del Nucleo Radiomobile e di personale medico di un’ambulanza che ha dovuto sedarlo, dovrà rispondere anche del reato di resistenza a pubblico ufficiale, oltre ai reati di interruzione di pubblico servizio e danneggiamento aggravato.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Prendevano la pensione dei genitori morti vent'anni fa: danni all'Inps per 3 milioni di euro

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento