San Pietro, commercio abusivo vicino la basilica: 700 articoli sequestrati

L'attività dei vigili ha portato anche all'arresto di un uomo di 29 anni fermato per resistenza a pubblico ufficiale

Operazione congiunta questa mattina tra il I Gruppo Prati della Polizia Locale di Roma Capitale ed il Commissariato Borgo della Polizia di Stato in zona San Pietro: identificate 5 persone a seguito di un'attività a contrasto dell'abusivismo commerciale, che ha portato anche all'arresto di un uomo di 29 anni, di nazionalità senegalese, fermato per resistenza a pubblico ufficiale. 

Su quattro venditori sono in corso ulteriori accertamenti circa la regolarità della loro posizione sul territorio nazionale. In totale sono circa 700 gli articoli sequestrati a Castel Sant'Angelo, via della Conciliazione e via di Porta Angelica, tra borse, bigiotteria, accessori per telefonia e foulard. Ammontanto ad un centinaio i prodotti contraffatti posti sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Prendevano la pensione dei genitori morti vent'anni fa: danni all'Inps per 3 milioni di euro

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento