San Giovanni, fermati con dosi di droga in auto: nei guai due fratelli operai

I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 10 dosi, tra hashish ed eroina e due bilancini di precisione

Immagine di repertorio

Sono finiti in manette due fratelli operai della provincia di Chieti di 40 e 42 anni, sorpresi dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e denunciati in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

I due, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati notati dai carabinieri, mentre percorrevano via La Spezia a bordo di un'auto; fermati per un controllo, si sono mostrati particolarmente nervosi, atteggiamento che ha spinto i militari ad effettuare un'ispezione all’interno dell’abitacolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 10 dosi, tra hashish ed eroina e due bilancini di precisione motivo per cui sul loro conto è stata inviata un’informativa in Procura per detenzione ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

  • Coronavirus: a Roma e provincia 7 nuovi contagi. Positiva al Covid19 famiglia proveniente dagli Usa

Torna su
RomaToday è in caricamento