San Basilio: salone stupefacente, in un mobile nascosti 19 panetti di hashish

Durante le operazioni di identificazione, il padrone di casa ha manifestato un nervosismo che ha insospettito i Carabinieri portandoli ad approfondire gli accertamenti

Circa due chili di hashish nascosti in casa. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Montesacro hanno arrestato un 49enne romano, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Transitando in via Corridonia, nel quartiere San Basilio, i Carabinieri hanno notato l'uomo aggirarsi a piedi e lo hanno fermato per un controllo.

Durante le operazioni di identificazione, l’uomo ha manifestato un nervosismo che ha insospettito i Carabinieri, portandoli ad approfondire gli accertamenti.

I Carabinieri, infatti, hanno perquisito la sua abitazione, poco distante, dove sono stati rinvenuti, occultati in una borsa da palestra all’interno di un mobile del salone, circa 2 chili di hashish, suddivisi in 19 panetti. La droga è stata sequestrata mentre l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento