San Basilio: salone stupefacente, in un mobile nascosti 19 panetti di hashish

Durante le operazioni di identificazione, il padrone di casa ha manifestato un nervosismo che ha insospettito i Carabinieri portandoli ad approfondire gli accertamenti

Circa due chili di hashish nascosti in casa. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Montesacro hanno arrestato un 49enne romano, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Transitando in via Corridonia, nel quartiere San Basilio, i Carabinieri hanno notato l'uomo aggirarsi a piedi e lo hanno fermato per un controllo.

Durante le operazioni di identificazione, l’uomo ha manifestato un nervosismo che ha insospettito i Carabinieri, portandoli ad approfondire gli accertamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Carabinieri, infatti, hanno perquisito la sua abitazione, poco distante, dove sono stati rinvenuti, occultati in una borsa da palestra all’interno di un mobile del salone, circa 2 chili di hashish, suddivisi in 19 panetti. La droga è stata sequestrata mentre l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

Torna su
RomaToday è in caricamento