Barca a vela con l'elica fuori uso ed in balia del mare grosso, tratti in salvo sette diportisti

L'intervento della Capitaneria di Porto ad Osta dopo la richiesta di SOS lanciata dall'imbarcazione

L'imbarcazione soccorsa ad Ostia dalla Capitaneria di Porto

In balia delle onde e del forte vento con una cima finita nell'elica. A vedersela brutta sette diportisti che si trovavano nel mare di Ostia. È accaduto domenica 13 gennaio.

Alle 10:30 circa, la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Roma ha ricevuto via radio VHF una richiesta di assistenza per l’imbarcazione a vela denominata “Breeze” di 12,90 metri di lunghezza con a bordo 7 persone, che, a circa 300 metri dall’imboccatura del porto di Ostia, si sono trovate in difficoltà nel manovrare a causa di una cima finita nell’elica, del vento forte in zona e del mare mosso. 

La Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Roma ha inviato in zona la dipendente motovedetta CP 836 che, insieme alla motovedetta PS 659 della Squadra Nautica  della Polizia di Stato di Fiumicino, presente sul posto, hanno  scortato l’unità a vela fino all’imboccatura della foce di Fiumara Grande.

L’imbarcazione, navigando a vela, ha raggiunto intorno alle ore 12.00 in sicurezza il cantiere navale “Porto Romano”, dove ha ricevuto assistenza per l’ormeggio. 

Capitaneria Porto-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento