Salaria: protettore controlla le "sue" donne mentre si prostituiscono

Le accompagnava in strada e aspettava che svolgessero la loro attività, arrestato 73enne romano per sfruttamento della prostituzione

Dopo una intensa e attenta attività di indagine fatta di pedinamenti, controlli e servizi di osservazione, i Carabinieri della Stazione Roma Settebagni hanno arrestato la scorsa notte un uomo di 73 anni (romano e già noto alle forze dell'ordine per altri regressi precedenti) con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. L'uomo, infatti, faceva prostituire 4 donne, tutte di nazionalità romena, nei pressi della via Salaria, rigorosamente sotto il suo diretto controllo.

Ogni giorno, le giovani venivano accompagnate da lui in strada, che le attendeva per tutto l'arco della giornata per riaccompagnarle poi la sera al termine della loro attività, trattenendo poi per sè parte dell'incasso ottenuto. Dopo giorni di indagini, i Carabinieri sono così intervenuti arrestandolo in flagranza e trovandogli addosso anche la cifra di 500 euro in contanti, presunto provento dell'attività illecita. Assieme all'uomo, è stata arrestata anche una giovane prostituta di 25 anni per aver comunicato alle forze dell'ordine false generalità. Entrambi i delinquenti sono stati quindi accompagnati in carcere e si trovano ora a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento