Trastevere: ruba la pizza a cliente di un ristorante, poi aggredisce i carabinieri

Il protagonista ha tentato anche più volte di colpire i militari con calci e pugni nel tentativo di sottrarsi all'identificazione

Momenti di tensione fuori da un locale di Trastevere, per una pizza. E' successo in zona piazza Trilussa dove un marocchino 49enne, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è avvicinato ad uno dei tavoli esterni e, con mossa fulminea, ha sfilato dal piatto di un avventore la pizza che il cameriere gli aveva appena servito.

Di lì a poco si è generato un piccolo parapiglia. Situazione che ha indotto il titolare del ristorante a contattare il 112: alla vista dei Carabinieri, il 49enne si è dapprima rifiutato di fornire le proprie generalità insultando gli uomini dell'Arma per poi tentare più volte di colpirli con calci e pugni per sottrarsi all'identificazione.

L'esagitato è stato immobilizzato dai Carabinieri della Stazione Trastevere hanno e portato in caserma, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Le accuse sono di furto aggravato, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento