Corviale, ruba energia elettrica per 13 anni: così alimentava il suo appartamento

Il danno subito dalla società è stato quantificato in circa 13.000 euro, totale di 13 anni di fornitura illecita

Da 13 anni riforniva abusivamente di corrente elettrica il suo appartamento in largo Pio Fedi, al Corviale. Protagonista della vicenda, una 58enne romana, con precedenti, arrestata, la scorsa mattina, dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli con l'accusa di furto aggravato.

Nel corso di alcuni controlli nel quartiere, i militari hanno notato la manomissione di uno dei contatori della rete elettrica condominiale e, dopo aver richiesto l'intervento di personale specializzato della società Areti, hanno scoperto l'allaccio abusivo che conduceva all’appartamento della donna.

L’area è stata messa in sicurezza e l'impianto ripristinato, mentre la “furbetta” è sottoposta agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Il danno subito dalla società è stato quantificato in circa 13.000 euro, totale di 13 anni di fornitura illecita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento