Ruba birre e Campari nel bar dell'ex, poi lo colpisce con una bottiglia

La donna era andata nel locale per chiedere al suo convivente di tornare insieme. La polizia l'ha poi rintracciata ed arrestata in via della Cesarina

La loro convivenza, durata 5 anni,  era finita da circa due settimane. Lei una 35enne, di origine georgiana, non voleva rassegnarsi, così si è presentata all’ex, all’interno del bar del quale è titolare, chiedendogli di tornare con lei.

L’uomo, al quale aveva chiesto anche dei soldi, non ne ha voluto sapere, così la 35enne ha sottratto all’interno del frigo 7 birre, campari ed una bottiglia di spumante ed è scappata, colpendo l’ex compagno, per guadagnarsi la fuga, con una bottiglia di birra vuota.

Ad intercettare la donna, in via della Cesarina, a bordo della sua auto gli agenti del Reparto Volante e del commissariato Fidene Serpentara.

La 35enne, sanzionata anche per guida senza patente, è stata arrestata per rapina aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

Torna su
RomaToday è in caricamento