Aereo caduto in Etiopia: si aggrava il bilancio per Roma, 10 le vittime tra italiani e stranieri

Oltre Paolo Dieci, Pilar Buzzetti e Virginia Chimenti, sono morti anche Joana Toole, Djordje Vdovic, Rosemary Mumbi, Harina Hafitz, Zhen-Zhen Huang, Michael Ryan e Gachi de Luis

Sale il numero delle vittime residenti a Roma, morte sul Boeing 737 della Ethiopian Airlines precipitato pochi minuti dopo il decollo da Addis Abeba ed in cui hanno perso la vita 157 persone. Tra loro i romani Paolo Dieci, Pilar Buzzetti e Virginia Chimenti.

Ma anche tanti stranieri che, di base, vivevano a Roma come Joana Toole, Djordje VdovicRosemary Mumbi, Harina Hafitz, Zhen-Zhen Huang, Michael Ryan e Gachi de Luis. Tra le vittime dell'incidente l'archeologo siciliano Sebastiano Tusa, l'archeologo di fama internazionale che era atteso il prossimo 4 aprile nella Città Eterna. Romani e stranieri che, per motivi di lavoro, avevano la loro residenza nella Capitale.  

In attesa della proclamazione del lutto cittadino, a Roma lunedì mattina ci saranno bandiere a mezz'asta nella sede mondiale della Fao in viale Aventino, al Circo Massimo. Nel frattempo la Procura di Roma ha aperto un'indagine sulla morte degli otto italiani morti.

"Nel terribile lutto che stiamo vivendo, vogliamo ricordare come tutti questi colleghi WFP erano pronti a viaggiare e a lavorare lontano dalle proprie famiglie per aiutare a rendere il mondo un posto migliore. Era questa la loro missione, come lo è per il resto degli operatori umanitari del WFP. - si legge in una nota del World Food Programme - Siamo in lutto anche per la perdita dei colleghi delle altre agenzie delle Nazioni Unite e per tutti quelli che hanno perso la vita nel disastro aereo. Tra di loro c’era anche Victor Tsang, un ex dipendente del WFP che lavorava per l'UNEP (UN Environment Programme).  Chiediamo che i pensieri e le preghiere di tutti siano rivolti ai familiari di chi ha perso i propri cari".

I nomi delle vittime romane nell'incidente aereo in Etiopia

Paolo Dieci, 56 anni

Paolo Dieci, presidente della ong Cisp, Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli, e rete LinK 2007, un'associazione di coordinamento consortile che raggruppa importanti Organizzazioni Non Governative italiane, in particolare 14 ong: Cesvi, Cisp, Coopi, Cosv, Gvc, Icu, Intersos, Lvia, Medici con l'Africa Cuamm, Ccm, Elis, World Friendss, Ciai e Amref. Era un volto noto nel mondo del Terzo settore. 

paolo dieci-3

Pilar Buzzetti, 30 anni

Pilar lavorava da quasi quattro anni al World Food Programme. Ex studentessa Università Roma Tre, aveva conseguito la laurea specialistica in Relazioni Internazionali con 110. Era stata consulente anche per l'associazione di studio, ricerca e internazionalizzazione in Eurasia e Africa. Da lì il percorso che l'ha portata nel ramo dei servizi umanitari e con l'Onu. 

Maria Pilar Buzzetti-2

Virginia Chimenti, 26 anni

Virginia, nata a Cisterna di Latina, dopo aver studiano nel liceo Amedeo Avogardo nel quartiere Coppedè di Roma, si era poi trasferita Milano. Lì la lauera alla Bocconi, con indirizzo ecomonico commerciale, quindi il master a Londra in studi orientali. Dal 2017 era funzionaria consulente Budget Officer del WFP dell'Onu.

Virginia Chimenti-2

Joana Toole, 36 anni 

Joana, inglese, solamente lo scorso venerdì aveva festeggiato il suo compleanno a Roma dove viveva da agosto, aveva appena compiuto 36 anni. Lavorava alla Fao nel settore Pesca, e il suo viaggio a Nairobi era legato a un impegno professionale. Su Facebook sono tante le foto al Colosseo e al Circo Massimo.

Joana Toole-2

Djordje Vdovic, 53 anni

Djordje di nazionalità serba, in servizio a Bangkok, temporaneamente assegnato a Roma. Era dipendente del World Food Program presso il Regional Logistics Officer.

Djordje Vdovic-2

Gachi de Luis, 63 anni

Gachi de Luis 63 anni era nata a Cuba ma aveva un doppio passaporto italiano e statunitense. Viveva a Roma da venti anni e come interprete aveva lavorato anche per l'Onu. Davanti alla sua casa di via Fratta di Trastevere sono comparsi dei fiori per ricordare Gachi e il suo sorriso.

"Mia amica dagli anni 80, sempre ironica e ottimista, viaggiatrice nei vari continenti. La piango e la ricordo. La vita a volte è atroce. Ciao Gachi, un bacio. Ti ho voluto bene", l'ha ricordata Aldo Grazia.

Gachi de Luis-2

Harina Hafitz, 59 anni, nazionalità indonesiana, in servizio a Roma per il Wfp

Harina Hafitz-2

Zhen-Zhen Huang, 46 anni, nazionalità cinese, in servizio a Roma

Zhen-Zhen Huang-2

Michael Ryan, 39 anni, nazionalità irlandese, in servizio a Roma

Michael Ryan-2

Rosemary Mumbi

Legata indissolubilmente a Roma e all’Italia, si chiava Rosemary Mumbi. Giovane zambiana con passaporto italiano, si era trasferita da alcuni mesi nella capitale 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Narcotrafficanti a Montespaccato, 18 arresti. Avevano legami con Ndrangheta e Sacra Corona Unita

  • Ponte Galeria

    Valle Galeria, no alla discarica di inerti: l'impianto dista 300 metri da una riserva naturale

  • Prima Porta

    Cadono frammenti dal viadotto Giubileo del 2000: chiusa parte della stazione di Labaro

  • Politica

    De Vito, revocare o no il presidente agli arresti: grillini ancora spaccati

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Incidente Casilina: trovata morta sul marciapiede vicino alla Metro C, caccia al pirata della strada

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

Torna su
RomaToday è in caricamento