Capodanno 2019: a Roma a fuoco cassonetti e spazzatura. Distrutte 15 auto

In tutto 160 gli interventi, il 75% legati ai rifiuti non raccolti. Tra le zone interessate Magliana, Centocelle, Cinecittà e Ostia

La buona notizia è che non ci sono feriti. Quella che preoccupa è che Roma ha salutato il vecchio anno e dato il benvenuto al nuovo all'insegna del fuoco. E' stata infatti una notte di superlavoro per i vigili del fuoco. Centosessanta recita il primo bilancio degli interventi diffuso da via Genova, sede centrale del comando provinciale romano. Lo scorso anno nella stessa notte furono 130 in totale gli interventi.

Da ieri alle 20 i pompieri sono dovuti intervenire soprattutto per spegnere roghi legati all'emergenza rifiuti. Circa il 75% degli interventi infatti, riferiscono i vigili del fuoco, sono legati a fiamme di cassonetti e sacchetti della spazzatura e depositi o scarichi all'aperto di materiali di scarto. Nei roghi sono rimaste coinvolte in molti casi anche auto, quindici in tutto. 

Tra le zone interessate Magliana, Centocelle, Cinecittà e Ostia. Alla Balduina, in particolare in viale delle Medaglio d'Oro, l'incendio di un cassonetto ha coinvolto anche 5 motorini e due auto, andate completamente distrutte. Flop per l'ordinanza anti botti: per tutta la notte, in tutta Roma, da nord a sud, uditi boati fortissimi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

Torna su
RomaToday è in caricamento