Roghi al campo rom: fermato uomo mentre dà fuoco a dei rifiuti speciali

Il 57enne è stato scovato dai carabinieri mentre appiccava un incendio nell'area della baraccoppoli di via La Monachina

Immagine di repertorio

Roghi tossici al campo rom di Massimina-Casal Lumbroso dove i carabinieri hanno arrestato un 57enne mentre dava fuoco ad alcuni rifiuti speciali. La scoperta nell'ambito di una mirata attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto del fenomeno della combustione illecita di rifiuti che interessa alcune aree della Capitale e che sta provocando un diffuso allarme sociale. Proprio in tale ambito ieri sera, i militari della Stazione Roma Casalotti hanno individuato una colonna di denso fumo nero proveniente dall’interno della baraccopoli di via La Monachina, e sono intervenuti per una verifica.

Roghi tossici a La Monachina

Risaliti al punto preciso dove si stavano sviluppando le fiamme, i Carabinieri hanno sorpreso un 57enne, cittadino serbo, residente all’interno del campo stesso, intento ad alimentare le fiamme che stavano divorando un cumulo di rifiuti da lui accatastati, classificabili come rifiuti speciali pericolosi, con la conseguente diffusione di emissioni insalubri nell’atmosfera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terra dei fuochi 

L’uomo è stato arrestato per il reato di combustione illecita di rifiuti previsto dall’articolo 256 bis del Testo Unico Ambientale, introdotto nel nostro ordinamento dalla normativa in materia di "Terra dei fuochi". L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo. Sono in corso ulteriori accertamenti dei Carabinieri per individuare altre eventuali responsabilità rispetto all’accaduto, in particolare per quanto riguarda il deposito dei rifiuti tossici nella zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagi: sono 2710 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, 2697 casi nel Lazio. A Roma 26 nuovi positivi: "Massima attenzione sul cluster del San Raffaele"

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

Torna su
RomaToday è in caricamento