Roghi tossici: carabinieri seguono colonna di fumo e arrestano due persone

In manette un 19enne ed un 22enne, fermati mentre davano fuoco a rifiuti nocivi in strada dei Bagni Vecchi, a Tivoli Terme

Roghi tossici nell'area della baraccopoli posta tra Villalba di Guidonia e Tivoli Terme dove i carabinieri hanno arrestato due giovani piromani. L'intervento dei militari della Compagnia di Tivoli che hanno colto in flagranza di reato due giovani romani di 19 e 22 anni mentre erano intenti ad appiccare un incendio ad un cumulo di rifiuti nocivi in strada dei Bagni Vecchi, a Tivoli Terme, Comune della provincia nord est della Capitale. 

ROGHI TOSSICI A BAGNI - L'arresto è arrivato nell'ambito di mirate attività preventive finalizzate al contrasto dei reati legati al ciclo dei rifiut ed al loro deposito e smaltimento, messe in atto dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Tivoli d’intesa con la locale Procura della Repubblica. Un fenomeno che non vede solo gli abitanti della Capitale "vittime" dei roghi tossici, ma anche quelli della sua provincia. Proprio nel Comune di Tivoli i militari hanno infatti arrestato i due giovani romani, sorpresi nell’atto di appiccare il fuoco ad un cumulo di rifiuti nocivi. 

FUGA ALLA VISTA DEI CARABINIERI - I due piromani, alla vista dei carabinieri hanno tentato la fuga ma sono stati subito intercettati dai militari arrivati in strada dei Bagni Vecchi "attirati" dalla tossica colonna di fumo sollevatasi in piena notte. In particolare i roghi si ergevano dalla zona della baraccopoli quale conseguenza della combustione di rifiuti in plastica e fogli di catrame pericolosamente alimentata dai due giovani poi tratti in arresto per la violazione della normativa ambientale. 
  
SPENTO IL ROGO TOSSICO - Le fiamme sono poi state domate dal personale dei vigili del fuoco. Disposta anche la bonifica dell'area interessata dai roghi tossici. I due giovani, sono stati posti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente e ristretti al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morto all'Umberto I, la famiglia di Giuseppe chiede giustizia: "Cosa è successo in quelle 5 ore di buio?"

  • Cronaca

    San Giovanni: ennesimo guasto sul bus Atac, poi il fumo

  • Marconi

    Ponte Marconi, l'estate è alle porte ma della spiaggia sul Tevere non c'è traccia

  • Politica

    Roma Tpl, è ufficiale: contratto prorogato fino al 1 gennaio 2020

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia a Roma 2018: strade chiuse e 34 linee bus deviate. Tutte le informazioni

  • Incidente via di Boccea: si scontrano taxi e scooter, morto un 43enne

  • Pecore tosaerba, il progetto è realtà: ecco i 20 parchi dove sarà utilizzato l'ecopascolo per lo sfalcio

  • Trascina una donna nell'androne di un palazzo e prova a violentarla

  • Pullman scolastico fuori strada per evitare un camion, paura per 32 bambini

  • Trovato morto Pietro Aloise: l'uomo era scomparso da 4 giorni a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento