Esplosione a Rocca di Papa: operai fuggiti e bloccati. La città tra macerie e Zona Rossa

I tre operai che avevano iniziato i carotaggi sulla pavimentazione di corso Costituente sono stati interrogati dai Carabinieri

ESPLOSIONE ANSA/CLAUDIO PERI

Le macerie sono ancora lì, resteranno per un po' di giorni. I 16 feriti, tre in gravi condizioni tra i quali il sindaco Emanuele Crestini e una bambina di 5 anni, porteranno i segni per molto tempo. Se non per sempre. Rocca di Papa si è svegliata con ancora un forte odore di gas, non tanto nell'aria ma nella testa perché quanto successo ieri sarà difficilmente cancellabile

Una tragedia sfiorata con la Procura di Velletri che indaga per disastro colposo e lesioni gravi e gravissime. Tutta la zona del centro storico è stata sequestrata mentre i Carabinieri di Frascati e i Vigili del Fuoco proseguiranno con gli accertamenti anche nella giornata di oggi. 

Le indagini per l'esplosioni a Rocca di Papa

I militari dell'Arma, già immediatamente dopo il fatto, hanno ascoltato testimoni e raccolto indizi importanti come uno straccio che potrebbe essere stato utilizzato per tamponare, alla meno peggio, la fuga di gas. Ma non solo. Tre operai di una ditta che stavano eseguendo i lavori in Corso Costituente sono stati interrogati. 

Al momento non sono indagati ma la loro posizione è al vaglio. Ad aggravare il quadro c'è anche il fatto che i tre sono stati rintracciati e fermati a bordo di un'auto e non è escluso che stessero lasciando la regione.

Una fuga, fermata dai Carabinieri della compagnia di Frascati, che gli potrebbe costatare anche il mancato allarme e l'omissione di soccorso. In più ci sono le testimonianze dei residenti che li avrebbero visti "scappare via prima dell'esplosione" e della vicesindaca di Rocca di Papa Veronica Cimino che, nonostante ci fossero dei lavori in corso, non ha visto "nessun operaio in zona dopo l’esplosione". Dichiarazione che ha confermato anche al Prefertto Gerarda Pantalone accorsa sul posto.

Video: Un testimone: "Ho visto volare i mobili"

I 16 feriti nell'esplosioni al palazzo del Comune

Dalle prime ricostruzioni, i tre operai avrebbero bucato il terreno con una trivella, intaccando la conduttura di metano, quindi, invece di dare l'allarme, sono fuggiti. E non è escluso neanche che abbiano provato a tappare la perdita con quello straccio ritrovato. Poi, poco prima delle 11:20, l'esplosione. Il fumo nero e i crolli. 

Le urla e i feriti, dipendenti comunali, politici e i bambini della vicina scuola. Tre di loro sono finiti in ospedale, la più grave, di 5 anni, è stata portata in ospedale al Bambin Gesù. È in condizioni stabili ma potrebbe essere operata. 

In gravi condizioni, al reparto grandi ustionati al Sant'Eugenio, anche il sindaco Emanuele Cristini e il comandante della Municipale Fabrizio Gatta. Il più preoccupante, con il 44% di ustioni sul corpo, un dipendente comunale di 68 anni. 

Le immagini dei soccorsi: il video

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La Zona Rossa a Rocca di Papa

In attesa che i pompieri concludano le verifiche di stabilità di immobili che si trovano nei pressi del palazzo del Comune, gli sfollati ammontano a 36, a cui è stato assegnato un alloggio temporaneo, così come comunicato dalla vicesindaca di Rocca di Papa nelle due ordinanze in cui ieri è stata istituita anche una Zona Rossa. 

Il perimetro è compreso fra Corso della Costituente, dal civico 15 al civico 79 ambo i lati; via De Luca, dal civico 12 al civico 26; via San Francesco d'Assisi, da piazza della Repubblica al civico 3.

Nell'ordinanza è stato disposto anche lo sgombero delle abitazioni comprese nell'area e adiacenti al municipio, nonché la chiusura della scuola del centro urbano. Con la seconda ordinanza è stata spostata provvisoriamente la sede comunale presso la scuola dei campi D'Annibale.

In piazza della Repubblica, invece, è stato istituito il centro di unità di crisi mentre presso la sede del Parco Regionale dei Castelli Romani, in via Cesare Battisti, è stata allestita un'area ristoro per i cittadini sfollati e per per le unità di soccorso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento