Ostia: testata a giornalista, Roberto Spada condannato a 6 anni in Appello

Anche per i giudici del secondo grado regge l'accusa di lesioni con aggravante del metodo mafioso

E' stata confermata anche in Apello la condanna a 6 anni di reclusione per Roberto Spada, a seguito dell'aggressione al giornalista di 'Nemo' Daniele Piervincenzi e all'operatore Edoardo Anselmi, avvenuta a Ostia lo scorso 7 novembre 2017.  I giudici hanno ribadito quanto emerso in primo grado, con l'aggravante dell'articolo 7, il metodo mafioso.

Spada, che ha assistito all'udienza di appello collegato in videoconferenza dal carcere di Tolmezzo, "aggredì i due giornalisti 
perché si trovava nel suo territorio" e ha potuto "contare sulla connivenza del territorio, nessuno intervenne e anzi un passante disse alle due vittime 'così imparate a venire qui a Ostia'", ha detto il pg Vincenzo Saveriano in aula. "La violenza in strada serve anche come monito per la popolazione e per conservare la forza dell'organizzazione" ha sottolineato.

Video: la testata di Roberto Spada a Daniele Piervincenzi

Secondo l'accusa, i due giornalisti avvicinarono Spada per un'intervista sui suoi rapporti con Casapound in vista delle allora imminenti elezioni a Ostia. All'improvviso, però ci fu l'aggressione, che avvenne davanti a numerosi testimoni e alle 
telecamere. Come stabilito in primo grado, Spada e il complice Del Puerto dovranno risarcire i due giornalisti aggrediti con 4mila euro, risarcimenti sono stati  stabiliti anche a favore delle parti civili, fra cui Comune, Regione, Odg, Fnsi, Libera. 

Roberto Spada resta quindi in carcere dove è detenuto anche per associazione a delinquere di stampo mafioso insieme a 31 componenti del clan dell'omonima famiglia di origine sinti. 

Leggi anche

"Spada non minaccia, ammazza direttamente"

Dall'omicidio di Baficchio e Sorcanera alle case popolari: così il clan si è preso Ostia

Arresti Spada, "I napoletani vogliono prendersi tutto"

La mappa del pizzo ad Ostia

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • 6 anno sono pochi

  • 6 anni mi sembrano pochissimi per questo personaggio sbruffone

    • Invece secondo me gli hanno GIUSTAMENTE attribuito tutte le aggravanti possibili perché in Italia per beccarti sei anni devi fare molto di peggio. Questa è la strada giusta, a 'sti soggetti bisogna stargli col fiato sul collo. In galera anche per per eccesso di velocità!

Notizie di oggi

  • Politica

    Il "Risorgimento" di Atac, ecco i bus presi a noleggio: presentati i primi 38 mezzi

  • Cronaca

    Atac: scale (im)mobili, guasto a Barberini e scene di panico a Policlinico

  • Politica

    Bus di periferia, il Tar accoglie il ricorso e blocca il bando da un miliardo di euro

  • Cronaca

    Metro A, ragazzino di 11 anni aggredito col taglierino: "A voi zingari vi ammazziamo"

I più letti della settimana

  • Policlinico: la scala mobile si guasta, passeggeri calpestati. Scene di panico in stazione 

  • Venerdì di passione a Roma: corteo e studenti in protesta, strade chiuse e bus deviati

  • Blocco auto a Roma. Troppo smog, martedì e mercoledì stop ai veicoli più inquinanti nella fascia verde

  • L'inseguimento, gli agenti accerchiati e i video sui social: pomeriggio di tensione a Tor Bella Monaca

  • Manuel Bortuzzo: la forza di non arrendersi mai, inizia la riabilitazione. Il video messaggio

  • A Centocelle l'installazione anti-Salvini: decine di braccia 'affogano' sull'asfalto

Torna su
RomaToday è in caricamento