homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Guerriglia a Tor Sapienza: la rabbia dei residenti contro i migranti di viale Morandi

Poco dopo le 22 un gruppo di 200 persone ha dato vita ad una rivolta poi degenerata in assalto al centro di viale Morandi. A placare gli animi la polizia

Petardi, pietre, spranghe e soprattutto tanta rabbia. Tarda serata movimentata ieri a viale Giorgio Morandi a Tor Sapienza. Un gruppo di 200 persone ha messo in atto una vera e propria rivolta urbana contro il centro d'accoglienza della zona. È quest'edificio, all'interno del quale sono ospitati 60 rifugiati nigeriani, la causa, secondo gli abitanti del quartiere, degli ultimi episodi di cronaca nel quartiere. Scippi, furti, aggressioni fino alle molestie di cui sarebbe rimasta vittima una ragazza in un parco. Tanto quanto basta per far scattare la rivolta.

Così, con a capo personaggi inneggianti al Duce, anziani, giovani e residenti hanno dato vita alla protesta, culminata in un fitto lancio di pietre. Un paio di finestre rotte e tanta paura il risultato della serata. A tenere a bada la rabbia la polizia, intervenuta per sedare la protesta che di lì a poco sarebbe diventata un vero e proprio assalto. Durante la protesta, secondo quanto raccontano alcuni cittadini, dalle finestre del centro sono volati pezzi di legno, mobili e pietre. Circostanza però categoricamente smentita dalle forze dell'ordine e da chi era presente sul posto che racconta come i nigeriani, per non essere colpiti dalle pietre, si sono rifugiati ai piani più alti della struttura.

L'assalto era annunciato. Da giorni covava tra i cittadini la rabbia per quel centro che ha, a detta loro, peggiorato una situazione già al limite della sopportazione. Diversi sono infatti gli accampamenti nella zona. Su tutti il campo di via Salviati, bersaglio ormai da mesi delle proteste dei cittadini. Poche le risposte. Così, dove manca la politica, dove il Campidoglio latita, hanno gioco facile gli estremisti. Un manipolo inneggiante al Duce, con cori razzisti, ha ieri sera aizzato la folla. Ci è voluto poco, pochissimo. E sarebbe bastato poco, pochissimo, per far degenerare la rivolta. 

Solo la polizia, sul posto con diversi volanti e blindati, ha placato gli animi. Nonostante la presenza della celere il lancio di sassi e bottiglie è andato avanti sin oltre la mezzanotte, quando la protesta si è sciolta dando appuntamento ad oggi, alle 17.30. Una riunione di cittadini è in programma. La protesta non si placa, Tor Sapienza ribolle.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (36)

  • Daje e daje tu straniero ti stai allargando grazie ad un falso buonismo diffuso

  • Purtroppo si sta verificando ciò che avevo previsto da tempo ossia " il cittadino di ribella" sembra un titolo del film di maurizio merli ma purtroppo è la nuda e cruda realtà delle periferie abbandonate a se stesse ed invase da questi signori fatti venire in italia senza alcun futuro abbandonati in queste strutture a bivaccare e girare per i quartieri senza fare nulla grazi a questa classe politica finta buonista. Vorrei sapere dietro queste associazioni onlus quanti soldi girano per la gestione dei migranti ma sopratutto a chi vanno in tasca!!!!

    • OTTIMO vediamo se l'italia si adegua anche lei!!!

  • Volevo ringraziare pubblicamente la Polizia di Stato, per come ha gestito la situazione ieri sera a Tor Sapienza, ottenendo grandi risultati in favore dei residenti e limitando a sole 36 presenze il numero di immigrati ospitati in quella struttura! ‪#‎ComplimentiRagazzi

  • moderatore lasciaci esporre le nostre idee diverse dalle tue

  • Salve, purtroppo non e' un problema solo di Roma ma d'Italia, se non ci togliamo la mentalita' dell'accoglienza a chiunque, che poi paghiamo noi cittadini a caro prezzo, il popolo piu' tartassato d'Europa.

  • Room ,spaccio ,immigrazione ,fumi tossici ,degrado ma che sono problemi questi??????? Il nostro primo cittadino a problemi più importanti da risolvere nozze gay e biciclette.

    • Biciclette ? Ma di che parli ? Stiamo come ai tempi di Rutelli.

  • conosco la realtà di quei palazzoni di Via Morandi, ritengo sia stato semplicemente DEMENZIALE caricare con un problema sociale di provenienza esogena una realtà indigena già di per sè assai problematica ..... chi ha avuto questa idea dovrebbe DIMETTERSI per manifesta incapacità

    • marinoooooo si dimettaaaaaa....sta femminuccia spaurita

  • Immaginate un nigeriano, nato e cresciuto nel bush, che vede un porno occidentale. Come minimo immagina che sia una cosa reale, e pretende di ottenere lo stesso. Meno male che c'è il Mediterraneo a fare da vero mediatore culturale.

  • L'integrazione voluta a tutti i costi dalla Sinistra stà fallendo ed io sono vicino ai cittadini dei palazzoni di Tor Sapienza!

    • Pure io...non mi riconosco piu in questa sinistra sinistrata nelle idee....questa non è accoglienza, non è bontà...non è equità sociale....è stupido stupido buonismo e campagan elettorale...sto con i cittadini romani che protestano

      • anche mi associo ma tanto pian piano il fuoco cova e prima o poi scoppierà l'incendio ( SIA bene inteso io non voglio bruciare alcun essere umano sennò me bannate come al solito e solo un modo di dire) e qualcuno si farà purtroppo male.

  • qui il sindaco centra poco...non può opporsi alla venuta degli immigrati...qui sono le leggi che sono buoniste e democratiche con i vari signori del vapore e palazzinari vari con barche in sardegna e gli scheletri nell'armadio...o meglio nelle periferie delle città...la rivolta è vicina...le mie piu sentite condoglianze

    • NO claudio il sindaco SI è OFFERTO di ospitare a roma queste persone nessuno lo ha obbligato!!

    • il sindaco dovrebbe alzare la voce lui non dice nulla è complice PUNTO perché non viene a respirare i roghi tossici con la sua famiglia la sera ???

    • Ma neanche dice nulla, il sindachì...

      • i sindaci rappresentano i loro finanziatori...dopo essere eletti servono a ricambiare i favori ottenuti...tutto il resto è propaganda politica

  • calma ragazzi non è il sindaco che porta questa gente problematica ma altre cosidete autorità tipo prefettura

    • sta al sindaco garantire di non respirare roghi tossici ogni sera delinquenza e degrado e se non è in grado chiedesse aiuto all esercito allo stato lui non dice nulla è complice PUNTO

  • Roma pulita!

  • Strano che la polizia non abbia manganellato i protestanti ...

    • Non li distingueva, erano pure loro neri di rabbia.

  • purtroppo non è un problema di extracomunitari, di rimandarli indietro o quant'altro. Perche ci sono paesi con un tasso di extracomunitari moooolto piu alto dell'italia. Il problema è che qui gli permettono di fare quello che vogliono, mentre noi lavoriamo come schiavi, non percepiamo la pensione perche ci sono tante bravissime persone che lassu percepiscono milioni, paghiamo tasse su tasse per far mangiare "loro ".. ma negli altri paesi funziona cosi ?? non credo proprio.. gli permettono di fare quello che gli pare. Ogni volta che succede qualcosa devi spaccargli le gambe, ma sia chiaro, anche per un italiano vale lo stesso discorso. Poi vediamo se si continua a fare quello che si vuole. Io, come tanti, lavoro dalla mattina alla sera, vado a guadagnare due spicci per vivere in serenita, e poi devo trovarmi 4 ubriaconi per strada che spaccano i vetri delle macchine?... ribadisco..... ALTRO CHE PIETRE !!!

  • marino dimettiti ora basta le nostre periferie sono in mano a rom e schifo totale roghi tossici rapine degrado etc etc e lui che fa nulla nemmeno una parola per quello successo a fidene onore agli abitanti di tor sapienza bene cosi bene cosi riprendiamoci ROMA

  • Era con Alemanno é con Marino... ci vuole un Sindaco con le palle non un quaquaraqua!!! Fuori da Roma gli edtracomunitari delinquenti

  • qua non è questione di estremisti politici che sobillano.. è che la gente è stufa. Se le istituzioni gestivano la situazione non bastavano certo groppuscoli estremistici per mobilitare tante persone a fare questi atti che in una situazione di civiltà non si sognerebbero mai di fare. Pure la Nigeria è una dittatura? Perchè non si possono rispedire da dove sono venuti? E perchè non si mette una legge che anche i cittadini comunitari stanno in un altro paese della Comunità Europea se hanno mezzi di sussitenza legali. Troppo comodo per certi paesi dell'est europeo o dei Balcani esportare cittadini disagiati in base alla libera circolazione accollandoli sul weelfare dei paesi d'arrivo. Cosi non va proprio. Ognuno si tiene i suoi cittadini disagiati. Si può collaborare fra paesi europei per aiutare a casa loro i cittadini dei paesi europei con molti problemi di vario tipo ma.. basta con l'esportazione anarchica di disagio pvertà e delinquenza che generano queste situazioni. Quando sentirò una serie di politici capaci di dire questo in Europa?

    • ho spostato il discorso sui cittadini europei perchè se non siamo in grado o colpevolmente non attuiamo quanto detto sopra a livello di paesi europei è facile poi parlare di populismo inattuabile quando si chiede di rimandare a casa loro i cittadini extracomunitari e al massimo sviluppare operazioni di cooperazione laggiu' dove un centesimo di euro fa tanto mentre qui non lo raccogli nemmeno per strada

      • giusto, approvo

  • Mi raccomando votatelo ancora!

  • Hanno rotto il cavolo a butta tutto in questo quartiere, zingari, emigrati e chi piu ne ha piu ne metta. Stessero buoni poi. Io non posso fa scende mi madre a far fare i bisogni al cane perche al parco sotto casa è pieno di extra comunitari che nel bel mezzo del buio ( perche una settimana si e una no i lampioni sono TUTTI spenti ) escono fuori zingari, bangladesh, nigeriani che ti toccano e ti seguono ? altro che pietre..

    • organizzatevi in comitati di difesa

  • Cosa c'è da COMMENTARE ? Li portiamo tutti sotto casa tua caro sindaco.

  • Ma il sindaco a cosa xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx sta pensando???? la nostra città è diventata terra di nessuno!!!!! BASTAAAAAAA

Notizie di oggi

  • Politica

    Caos piani di zona, lettere di diffida per il Comune. I proprietari: "Tutto fermo, è un dramma"

  • Centro

    Colle Oppio, altro che restyling: dopo 5 mesi il parco torna terra di nessuno

  • Cronaca

    Ostia, blitz allo stabilimento Battistini: sigilli a strutture abusive

  • Politica

    Stadio della Roma, la Regione smentisce Berdini: "Dal Comune nessun documento"

I più letti della settimana

  • Incidente su A1, scontro tra tir: chiuso tratto tra Valmontone e Anagni

  • Stuprano donna al settimo mese di gravidanza in una scuola, arrestati

  • Travolge scooter con l'auto e scappa a piedi: morti due fidanzati a Santa Severa

  • Incidente a Lecce per una famiglia di romani: gravi padre e bimbo di due anni

  • Donna nuda fa il bagno alla fontanella di largo di Torre Argentina

  • Omicidio a Velletri: killer uccide pizzaiolo fuori dal suo locale

Torna su
RomaToday è in caricamento