Nuovo furto di rame sulla Fr1: ritardi nei treni tra Fara Sabina e Fiumicino

Ferrovie dello stato sporge denuncia contro ignoti: un imponente furto di cavi di rame ha rallentato la circolazione ferroviaria, sulla linea FR1 Fara Sabina-Aeroporto

I pendolari della linea Fr1, Fara Sabina - Roma - Fiumicino Aeroporto, sono coinvolti da nuovi disagi alla circolazione a causa di un imponente furto di cavi di rame nella tratta fra Nuovo Salario e Roma Tiburtina.

I treni regionali stanno registrando ritardi fino 30 minuti. Il furto è stato rilevato dalle squadre tecniche di pronto intervento del Gruppo FS inviate sul posto dalla Sala Operativa di controllo, in seguito alla segnalazione di anomalia evidenziata dagli apparati tecnici di sicurezza. I cavi in rame, le cosiddette trecce, alimentano, infatti, i sistemi di controllo della circolazione. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono sul posto per riparare i danni.

La sottrazione del materiale in rame, comunque, non comporta problemi di sicurezza alla circolazione ferroviaria in quanto si attivano immediatamente i sistemi di protezione delle tecnologie che controllano e gestiscono la circolazione dei treni. Le Ferrovie dello Stato hanno sporto denuncia contro ignoti.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento