Termini: aggredito e picchiato in strada, perde l'occhio sinistro

Due uomini, per futili motivi, hanno aggredito la loro vittima con calci e pugni causandogli lo "scoppio del bulbo oculare sinistro" e danneggiando gravemente anche il destro

Una lite scoppiata per futili motivi e che sarebbe potuta finire in tragedia. E' successo nella notte, nella zona limitrofa alla stazione Termini. Gli aggressori, uno uomo del Perù di 38 anni e uno del Ghana di 28, hanno aggredito un 33enne tunisino nell'area di via Gaeta, alle spalle di Piazza dei Cinquecento. Forse per un giaciglio di fortuna, o magari per una parola di troppo detta. 

LA RISSA - Fatto sta che, in pochi minuti, gli aggressori dalle parole sono passati all'azione. Prima spintoni, poi calci e pugni. Una brutale violenza a cui hanno posto fine i Carabinieri del Nucleo Radio Mobile di Roma Centro, in zona per un consueto servizio di controllo in una zona della città sempre più degradata. A supportare i militari anche i Carabinieri della Stazione San Pietro. 

CARABINIERI AGGREDITI - Gli aggressori, ubriachi ed in escandescenza, sono stati fermati a fatica dai militari dell'Arma. I carabinieri, feriti superficialmente, hanno riportato lesioni guaribili in 3-4 giorni. Mentre i militari bloccavano i violenti, sul posto si è recato anche il personale medico del 118 per prestare soccorso al tunisino ferito. 

LA VITTIMA IN GRAVI CONDIZIONI - L'uomo, in gravi condizioni, ha riportato lo "scoppio del bulbo oculare sinistro" e un grave danneggiamento anche dell'occhio destro.

E' stato trasportato in codice rosso all'ospedale Umberto I. Gli aggressori sono stati entrambi arrestati con l'accusa di "lesioni personali gravissime". Il cittadino del Ghana, richiedente asilo e arrivato in Italia, a Lampedusa, nel 2011 è accusato anche di "lesioni a Pubblico Ufficiale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento