Terminal Anagnina, maxi rissa alla fermata del bus: un 43enne ferito

L'intervento dei Carabinieri ha evitato così conseguenze ben più gravi. Tre gli arresti

Non è ancora ben chiaro, ma potrebbe esserci una parola detta di troppo alla base di una rissa scoppiata la scorsa notte, nel piazzale antistante il Terminal Anagnina, e che ha visto come protagonisti 3 romeni, di 30, 43 e 50 anni, che si sono affrontati colpendosi violentemente con calci e pugni.

A sedare gli animi, ci hanno pensato i Carabinieri della Stazione Appia, intervenuti tempestivamente, a seguito di una segnalazione giunta al 112, che dopo aver identificato i tre violenti, tutti già noti alle forze dell’ordine, li hanno poi arrestati con l’accusa di rissa aggravata e lesioni personali.

L'intervento dei Carabinieri ha evitato così conseguenze ben più gravi in quanto, uno di loro, il 43enne, è rimasto ferito al setto nasale e trasportato presso il Pronto Soccorso del Policlinico Casilino e stato poi dimesso con 21 giorni di prognosi. I tre dopo l'arresto sono stati portati in caserma, dove sono stati trattenuti in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento