homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ostia, violenta rissa alla stazione Lido Centro: 4 arresti

Durante la zuffa è rimasta danneggiata un'Opel Zafira, ch'era parcheggiata sul margine della carreggiata di piazzale della Stazione del Lido ad Ostia

Ancora espisodi di violenza davanti la stazione Lido Centro ad Ostia. A distanza di pochi giorni dall'ultimo intervento, dove mercoledì scorso erano finiti in manette due moldavi ed un rumeno che avevano danneggiato le vetture in sosta lanciandovi bottiglie in vetro, altri quattro stranieri ubriachi sono finiti in manette, per aver partecipato ad una violenta rissa.

LA RISSA - Si tratta quattro marocchini di età compresa tra i 38 e  i 45 anni, tutti pregiudicati e senza fissa dimora. Nella serata di venerdì, verso le 20, l'attenzione dei i Carabinieri della Compagnia di Roma Ostia e dei militari dell'Esercito Italiano impegnati nell'operazione 'Strade Sicure', è stata attratta dal tafferuglio provocato dai quattro energumeni, a pochi metri dalla stazione Lido Centro. 

AUTO DANNEGGIATA - I militari sono subito intervenuti. Con non poca difficoltà, i quattro sono stati divisi e immobilizzati. Si è capito, poi, che la rissa era stata causata da futili motivi legati al loro totale stato di ubriachezza. Durante la zuffa è rimasta danneggiata un'Opel Zafira, ch'era parcheggiata sul margine della carreggiata. 

QUATTRO DENUNCE - Per i quattro sono subito scattate le manette per rissa. Domenica sera, poi, Carabinieri e militari dell'Esercito sono intervenuti sono un altro accenno di rissa, evitando che venisse portata a più gravi conseguenze e identificando altri quattro stranieri, due ucraini e due georgiani ubriachi, che sono stati tutti denunciati.
 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

    • Cronaca

      A Roma nuova giornata di incendi: fiamme al Pineto e a Parco Leonardo

    • Cronaca

      Ladispoli, dopo lo sgombero dei campeggi le minacce ai Cinque Stelle: "Rovina famiglie"

    • Politica

      'Modello Ama' per le partecipate, in Giunta la delibera che dice addio al Cda

    I più letti della settimana

    • Turisti di Civitavecchia coinvolti in una maxi rissa in Salento: 8 feriti

    • Incendio nel Parco del Pineto: brucia la Pineta Sacchetti, evacuata casa di cura

    • Ladri d'appartamento incastrati dai metka, i cunei usati per segnalare le case vuote

    • Giù dal tetto di un palazzo: sedicenne in fuga da casa muore a Castro Pretorio

    • Incidente a Trigoria: scontro tra una Smart ed un camion, tre feriti gravi

    • Ladispoli, sequestrati tre campeggi: sgomberati 1500 villeggianti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento