Paura al Mc Donald's: sale sul bancone e armato di coltello minaccia vigilante

Tanti i clienti che hanno assistito alla scena. L'uomo, ferito al volto dopo una colluttazione, è fuggito. Sul posto la polizia che indaga

E' entrato nel Mc Donald's di via Giolitti, davanti la stazione Termini di Roma, urlando frasi sconnesse in lingua araba, poi ha infastidito i clienti, scavalcando il bancone dove ci sono le casse e, con un coltello, ha minacciato il vigilante del fast food. Quindi è fuggito. 

E' successo dopo l'una di notte del 14 agosto. Ad assistere alla scena numerose persone, clienti che stavano mangiando un panino. L'uomo, sulle cui tracce è la polizia di stato, è entrato nel locale. Qui ha iniziato a battibeccare con il vigilante e altri clienti generando momenti di tensione e qualche spintone. 

Poi, a torso nudo, è saltato sul bancone, quindi raggiunto il posto dove sono i dipendenti addetti alle casse, e prima di lasciare il Mc Donald's ha minacciato il vigilante con un coltello. Sul posto gli agenti del Reparto Volanti e le pattuglie dei commissariati Castro Pretorio e Viminale che hanno ascoltato il racconto dei presenti, avviando così le indagini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento