Litiga con una famiglia per un parcheggio e li accoltella, 4 feriti

Un uomo di 60 anni, ferito anche lui, ha estratto un coltello e colpito una famiglia. Il più grave, il padre, ne avrà per 30 giorni

La lite per un parcheggio in un garage è finita nel sangue. Succede a Lanuvio, in via Gramsci, dove nel tardo pomeriggio di giovedì 29 agosto, quattro persone sono rimaste ferite. Tra loro, il più grave un uomo di 53 anni ricoverato in codice rosso al nuovo ospedale dei Castelli Romani. 

Sul posto il personale medico e i carabinieri di Lanuvio che, dopo aver ascoltato i testimoni, hanno avviato una indagine. Secondo quanto ricostruito la lite scoppiata per motivi futili tra un uomo e una famiglia, sarebbe poi sfociata nella violenza.

Un albanese di 60 anni, al culmine della discussione, ha estratto un coltello colpendo al torace il 53enne, ferendo ad una mano un ragazzo di 24 anni e colpendo una donna di 48 anni, rispettivamente figlio e moglie della vittima. 

Anche il 60enne è rimasto ferito nella colluttazione, con una prognosi di 10 giorni. Tutti e quattro sono stati così portati in ospedale. Il più grave, l'uomo di 53 anni, ne avrà per 30 giorni. L'arma utilizzata non è stata trovata dai carabinieri e così l'albanese, identificato, è stato deferito in stato di libertà con le accuse di lesioni aggravate. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento