Movida violenta: gruppo di amici aggrediti fuori dalla discoteca, 27enne in gravi condizioni

Feriti lievemente altri due suoi amici. Sul posto i Carabinieri, tre giovani sono stati denunciati

Ancora un episodio di movida violenta a Roma. Dopo i fatti del Qube, dove due ragazzi su un'auto hanno investito i buttafuori del locale, un nuovo fatto che riaccende i riflettori sulla sicurezza all'esterno dei locali. I fatti, questa volta, sono andati in scena nella notte tra sabato e domenica, davanti una discoteca di via Cassia tra Tomba di Nerone e Grottarossa. 

Qui un gruppo di ragazzi, forse sotto effetto di sostanza stupefacenti o di alcol, hanno aggredito tre giovani. Secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri della stazione Trionfale accorsi sul posto, tre ragazzi moldavi di 31, 32 e 29 anni hanno colpito a calci e pugni, tre romeni di 27, 22 e 33 anni. I motivi dell'aggressione, neanche a dirlo, sono futili. 

Forse qualche parola mentre i giovani erano in fila per entrare nel locale ha acceso la miccia. Ad avere la peggio i tre romeni. Il 27enne, colpito all'addome, ha subito una emorragia e portato in codice rosso al vicino ospedale Sant'Andrea con gravi ferite.

Le sue condizioni, stabili, sono migliorate nel corso della giornata di domenica, ne avrà per trenta giorni. I suoi due amici, invece, hanno riportato lievi lesioni superficiali guaribili in tre giorni. I tre moldavi, invece, identificati sono stati denunciati dai Carabinieri per lesioni personali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

Torna su
RomaToday è in caricamento