Domenica di paura: sassi, calci e pugni. Maxi rissa in strada fra due comitive di giovani

Decine le chiamata alle forze dell'ordine. Le violenze nella zona dell'Appio Latino

Domenica di paura all'Appio Latino dove è scoppiata una maxi rissa fra due comitive di giovanissimi. Una "ventina", le persone coinvolte nelle violenze con i due gruppi che si sono fronteggiati con calci, pugni e lancio di sassi. Decine le telefonate arrivate al NUE 112 a partire dalle 18:00 del 29 settembre.

In particolare le due comitive di giovanissimi hanno cominciato la maxi rissa nella zona di Villa Lazzaroni, per poi fronteggiarsi sulle strade limitrofe spostandosi rapidamente fra via Cesare Baronio e la via Appia Nuova. Dei veri e propri momenti di paura conclusi con un fuggi fuggi generale all'arrivo delle forze dell'ordine. 

Arrivati sul posto i Carabineiri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno infatti notato diversi ragazzi che si allontanavano facendo perdere le proprie tracce, con alcuni scappati all'interno della stazione Furio Camillo della linea A della metro ed altri dileguatisi fra le vie del quartiere. 

Ascoltate alcune testimonianze i militari dell'Arma non hanno riscontrato la presenza di feriti, né di danni ad auto od altre cose. Accertamenti in corso per risalire ai due gruppi di violenti.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento